/ CRONACA

CRONACA | 08 agosto 2022, 19:38

Courmayeur: Al lavoro per il ritorno alla normalità dopo le frane AGGIORNAMENTO

Le attività sul territorio comunale continuano normalmente, così come il funzionamento delle strutture ricettive che sono aperte e pronte ad accogliere i visitatori che raggiungeranno la località alpina

Courmayeur: Al lavoro per il ritorno alla normalità dopo le frane AGGIORNAMENTO

Si lavora incessantemente in Val Ferret dopo lo stato di emergenza che ha caratterizzato l’ultimo fine settimana: le operazioni di pulizia, ripristino dell’acquedotto e di messa in sicurezza dell’area sono state svolte in tempo record grazie all’aiuto e alla sinergia di diversi soggetti.

I lavori, durati meno di 48 ore, sono stati portati avanti per risolvere quanto prima il problema della mancanza di acqua sul territorio comunale, come spiega il Sindaco Roberto Rota: “I miei ringraziamenti vanno al COC (Centro Operativo Comunale di Protezione Civile) e alla Protezione Civile Regionale, oltre che a tutti coloro che si sono spesi in queste ore perché tutto potesse tornare quanto prima alla normalità. Un grande ringraziamento anche alle Sorgenti Monte Bianco di Morgex che, da subito, si sono dimostrati solidali e disponibili nel rifornire di acqua potabile i residenti e i turisti presenti nella nostra località. I lavori sono stati svolti con tempistiche record, ma sempre in maniera puntuale e precisa nonostante le fasi concitate. Stiamo ora lavorando alacremente per ripristinare anche la viabilità in Val Ferret: la nostra priorità al momento è la sicurezza dell’intera area e il ritorno a uno stato di totale apertura della zona”.

Il servizio di acquedotto è stato ripristinato, ma si raccomanda ancora la bollitura dell’acqua prima del suo utilizzo. Inoltre, si chiede alla popolazione e ai visitatori di Courmayeur di usare l’acqua in maniera parsimoniosa per consentire il riempimento delle vasche comunali e il raggiungimento di una quota idrica soddisfacente delle stesse.

Le attività sul territorio comunale continuano normalmente, così come il funzionamento delle strutture ricettive che sono aperte e pronte ad accogliere i visitatori che raggiungeranno la località alpina.

A tutte le persone presenti sul territorio si ricorda che gli aggiornamenti di Protezione Civile in merito alla viabilità della Val Ferret e alla funzionalità dell’acquedotto verranno pubblicate sul sito www.comune.courmayeur.ao.it e inoltrate sulla APP JARVIS PUBLIC, che si raccomanda di scaricare per essere sempre aggiornati, e sul servizio Whatsapp (solo per chi già iscritto).

AGGIORNAMENTO

Protezione Civile - aggiornamenti viabilità Val Ferret da domani Martedì 09/08 fino a nuove disposizioni. La viabilità è così regolamentata:
-    finestre straordinarie, in salita e in discesa, dalle 7h30 alle 8h30; dalle 12h00 alle 13h00; dalle 18h00 alle 19h30;
-    a rischio e pericolo dell’utenza
-    peso massimo 35 quintali
-    il ponte di Rochefort deve essere impegnato da un mezzo alla volta, a passo d’uomo, e con il ponte presidiato da personale ausiliario;
-    varchi Planpincieux e La Palud presidiati; in particolare, quello di La Palud da PL;
-    senso unico alternato;
-    soggetti autorizzati:  fornitori e addetti manutenzioni urgenti; persone da evacuare; operatori valli e proprietari/affittuari purché autonomi rispetto alle scorte 
-    Per esigenze di sicurezza e in caso di interferenza con i lavori di ripristino dell’acquedotto e della viabilità le finestre potranno essere sospese o modificate
-    la viabilità pedonale e ciclabile è vietata, salvo specifica autorizzazione, anche per le vie brevi, del Sindaco o del Responsabile comunale di protezione civile;
-    la viabilità pedonale/escursionista è deviata sulle alte vie (Bertone – Villair - Courmayeur))
-    In caso di precipitazioni le finestre sono sospese

red

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore