/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 26 luglio 2022, 14:26

L’estate valdostana entra nel vivo

Fiere, rassegne culturali, mostre, sport outdoor e buon cibo

L’estate valdostana entra nel vivo

L’estate con agosto entra nel suo culmine, quando la Valle d’Aosta accoglie il maggior numero di turisti, ai quali offre una gran varietà di iniziative e attività per godere appieno delle vacanze, all’insegna del divertimento e del relax.

Nel calendario degli eventi del capoluogo aostano, il 6 agosto si apre la Foire d’été, la Fiera d’Estate, nata nel 1969 per mostrare una panoramica della produzione artigianale valdostana con oltre 500 espositori. Negli stessi giorni, dal 4 al 7 agosto, nella centrale piazza Chanoux, si tiene l’Atelier des métiers, manifestazione riservata alle imprese artigiane che hanno fatto della produzione artistica la loro professione, dedicata all’esposizione di pezzi relativi a mobili, tessuti, sculture, oggettistica. Sabato 20 agosto si prosegue con Aosta in Festa, un’iniziativa poliedrica che promuove i prodotti agroalimentari e le produzioni artigianali del territorio, offrendo anche visite guidate gratuite della città con “VisitiAMO Aosta”.

E per grandi e piccini nel weekend dal 12 al 15 agosto la città si trasforma in una ludoteca con la 14a edizione di GiocAosta: oltre 1.500 giochi in scatola, enigmistica e modellismo, giochi giganti e cacce al tesoro, giochi di ruolo e videogiochi, giochi di carte e ciclotappo e tanti appuntamenti speciali.


Castelli, siti archeologici e musei sono, invece, i suggestivi palcoscenici per Culturété, la nota rassegna di eventi annuale che fino a tutto agosto propone un ricco calendario di appuntamenti dedicati ad adulti e bambini, offrendo a tutti insolite occasioni di scoperta e approfondimento. Esperienze rese ancor più emozionanti da iniziative in cui la narrazione storica si mescola all’arte del teatro, alla magia della musica e all’incanto delle luci, creando esperienze insolite e speciali.    

Al Forte di Bard – uno dei migliori esempi di fortezza di sbarramento del primo Ottocento, arroccato su una parete rocciosa a picco sulla Dora Baltea – per tutta l’estate (fino al prossimo 22 dicembre) sarà possibile visitare la mostra Umberto Mònterin, di ghiaccio di sabbia, dedicata agli studi sulla montagna e ai ghiacciai di Umberto Mònterin, uno dei pionieri della climatologia in Italia.

Per gli appassionati di sport, la Valle d’Aosta primeggia per l’estrema varietà di discipline sportive praticabili ed è la destinazione perfetta per chiunque intenda cimentarsi in un contesto incantevole. Dagli oltre 5.000 km di sentieri praticabili dagli escursionisti ai 1.000 km di tracciati, sterrati o sentieri, e diversi bike park – da La Thuile, a Pila a Cervinia – adatti alle escursioni in bicicletta, per gli appassionati di ciclismo su strada o di mountain bike, con pendii verticali strepitosi per downhill, freeride o cross country

Escursionisti in Val Ferret (foto Maurizio Torri)

E per coloro che ai boschi preferiscono i fiumi, le acque bianche della Dora Baltea e dei torrenti assicurano grandi emozioni e divertimento per tutte le età con il rafting, la canoa canadese e il kayak fluviale dalla Valdigne fino ad Arnad, in bassa valle.

Adrenalina e divertimento, per adulti, ragazzi e bambini, sono assicurati anche nei parchi avventura, disseminati nelle varie valli della regione, dove cimentarsi in esperienze coinvolgenti circondati dalla natura più rigogliosa.

redix

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore