/ Le Messager Campagnard

Le Messager Campagnard | 01 luglio 2022, 16:07

Da Alessandria l’assessore Sapinet chiede con determinazione sostegni nazionali al settore lattiero-caseario

Davide Sapinet è intervenuto oggi, venerdì 1° luglio, ad Alessandria, alla tavola rotonda organizzata nell’ambito dell’iniziativa “Incontri di filiera. Prospettive di sviluppo del settore lattiero caseario”

da sinistra: L’Assessore all’agricoltura del Piemonte Marco Protopapa, l’Assessore alle Risorse agroalimentari del Friuli Stefano Zannier e l’Assessore Sapinet

da sinistra: L’Assessore all’agricoltura del Piemonte Marco Protopapa, l’Assessore alle Risorse agroalimentari del Friuli Stefano Zannier e l’Assessore Sapinet

L’evento organizzato dall’Assessorato dell’Agricoltura, Cibo, Caccia e Pesca della Regione Piemonte per promuovere il confronto tra le istituzioni e i rappresentanti della filiera e ha previsto anche la partecipazione da remoto del Ministro Stefano Patuanello è stata l'occasione per rilanciare le difficoltà del settore lattiero caseario. L’assessore Sapinet era accompagnato da alcuni dirigenti regionali e dal direttore dell’AREV, Edi Henriet.

Il dibattito e gli interventi hanno evidenziato, ancora una volta, le gravi difficoltà che sta incontrando il settore lattiero-caseario nella aree di montagna, a causa degli elevati costi di produzione e dell’insufficiente retribuzione del latte.

«Oltre a rappresentare un momento di riflessione e scambio, la giornata di oggi è stata anche l’occasione per rilanciare l’azione comune che, come Regioni alpine, abbiamo intrapreso per sostenere la zootecnia di montagna e per la quale abbiamo trasmesso, la scorsa settimana, una lettera al Ministro Patuanelli, chiedendo la messa in campo di aiuti straordinari. Vogliamo tenere alta l’attenzione sul tema, anche perché dovrebbe essere in dirittura di arrivo un provvedimento nazionale, sulla base del quale potremo poi ipotizzare anche l’attuazione di interventi regionali» commenta l’Assessore Sapinet.

La collaborazione tra le diverse Regioni coinvolge però anche altri ambiti; “in questo momento, in particolare – ha precisato Sapinet - stiamo lavorando a stretto contatto con la Regione Piemonte su diversi dossier e con il Friuli Venezia Giulia per affrontare la problematica della presenza del lupo e della convivenza con il settore agricolo”.

da sinistra: Il direttore dell’AREV Edi Henriet, il coordinatore del Dipartimento Agricoltura Fabrizio Savoye, l’Assessore Sapinet, l’AdG del PSR del Piemonte Paolo Balocco, l’Assessore del Piemonte Marco Protopapa, l’Assessore del Friui Venezia Giulia Stefano Zannier e la dirigente dell’Assessorato Maria Pia Invernizzi

veyl

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore