/ CULTURA

CULTURA | 28 giugno 2022, 11:47

Charvensod: Cinema, musica, teatro con CharvArte

A luglio e agosto torna CharvArte, rassegna capace di offrire una proposta di cinema, musica, teatro e molto altro, anche in luoghi tutti da scoprire

La ragazza della nebbia apre la rassegna estiva CharvArte

La ragazza della nebbia apre la rassegna estiva CharvArte

“Anche quest’anno torna CharvArte, rassegna estiva di cultura, rinnovata e pronta a stuzzicare l’interesse e la curiosità dei residenti e dei turisti di Charvensod: tante iniziative che ci auguriamo accendano la voglia di tuffarsi in avventure cinematografiche, spettacoli dal vivo, serate sognanti a testa all’insù a guardare le stelle, senza dimenticare la gioia dei racconti e le degustazioni gastronomiche” spiega Chiara Bernardi, consigliera e presidente della commissione di gestione della Biblioteca di Charvensod, nonché direttore artistico della rassegna.

“Con la rassegna estiva CharvArte vogliamo regalare, ai nostri residenti e non solo, un’estate di eventi diversificati e dislocati sul territorio comunale, perché siamo certi che la ripartenza post pandemia passi anche attraverso l’arte e la cultura – commenta il Sindaco di Charvensod, Ronny Borbey. In questi due anni ci siamo forse un po’ impigriti e corriamo il rischio di pensare che l’online possa compensare e sostituire il reale, ma non crediamo sia sempre così; la socialità è propria del nostro essere e non possiamo pensare di farne a meno”.

Il programma di CharvArte Quattro gli appuntamenti con il “Cinema da gustare sotto le stelle”, una selezione di film proposti da Alessandro Stevanon con degustazione a tema, in programma tutti i giovedì alle 21.30.

Si parte il 7 luglio nel parco della scuola Adelline Lucianaz al Capoluogo con La ragazza della Nebbia di Donato Carrisi per la “serata giallo”, seguito, il 14 all’Area sportiva Guido Saba di Plan-Félinaz, da Eddie the Eagle: il coraggio della follia di Dexter Fletcher per la “serata montagna”.

Il romanticismo di Amori e altri rimedi di Edward Zwick connoterà la serata del 21 luglio nel parco della scuola Adelline Lucianaz, mentre a chiudere gli appuntamenti cinematografici all’aperto sarà la serata dedicata alle famiglie con Il ritorno di Mary Poppins di Rob Marshall giovedì 28 luglio, sempre nel parco della scuola Adelline Lucianaz. C’è grande attesa per le reunion ufficiale dei Naïf, il gruppo musicale di Christine Hérin fondato nel 2002 con Federico Marchetti, Simone “Momo” Riva e Stefano Blanc: il concerto per  festeggiare il ventennale è in programma mercoledì 20 luglio alle 21 all’area sportiva Guido Saba di Plan-Félinaz.

Una location spettacolare per uno spettacolo…celestiale. Villa Tea ospiterà, venerdì 12 agosto alle 21.30, Astreo: la musica di Christian Thoma, Manuel Pramotton, Rémy Vayr Piova e Matteo Cigna e le letture di Martina Domaine avvolgeranno e circonderanno gli spettatori distesi in contemplazione della volta celeste guidati da Roberto Giunta, che racconterà miti e leggende legati alle costellazioni. Sabato 27 agosto alle 16 all’alpeggio di San Grato ci sarà Contes à boire et à manger, una degustazione commentata, mentre il calendario di CharvArte si chiuderà il giorno successivo, il 28 agosto alle 21 a Bourneau, con lo spettacolo di Alessandra Celesia Heidi Project: uno spettacolo delicato ed emozionante in cui le montagne della Valle d’Aosta sono le protagoniste assolute, insieme alla nostalgia per la neve.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore