/ CRONACA

CRONACA | 23 giugno 2022, 22:58

La Lilt in Festa all'Albergo etico VdA di Fenis

Due mondi si sono incontrati: quello del volontariato e quello dell'integrazione sociale e lavorativa

Momenti della festa

Momenti della festa

Servizio speciale e apericena straordinaria preparata e servita con perizia dai giovani del Comtes de Challant, l'albergo etico Valle d'Aosta a Fenis*, hanno concluso l'incontri di inzio estate tra i volontari della Lilt VdA.

Una festa voluta dal presidente, Luberto Salvatore, che ha così ringraziato a nome di tutti gli assistiti gli oltre 300 soci e poco meno di 80 volontari che 365 giorni all'anno si dedicano alle varie attività di assistenza e prevenzione.

L'attività della Lilt Vda è uno dei pilastri dell'assistenza domiciliare per i malati oncologici terminali; un servizio che rischia di essere ridimensionato notevolmente a causa delle lungaggini burocratiche per il rinnovo della convenzione tra Usl e Lilt. "Sono certo - ha detto Salvatore Luberto salutando i presenti – che il servizio potrà continuare; un servizio che riguarda un centinaio di pazienti terminali che sono assistiti nel proprio domicilio da quattro medici, tre infermieri e uno psicologo che coadiuvano i famigliari".

A tal proposito Luberto ha ricordato Vilma Chenal, pioniera in Valle dell’assistenza ai malati oncologici terminali che recentemente ha lasciato questa terra.

L’assistenza domiciliare VdA si svolge ininterrottamente dal 1995 così come tante altre attività legate alla prevenzione ed alla promozione di sani stili vita organizzando screening e Giornate dedicata alla lotta al fumo, alla prevenzione del cancro al seno e al colon retto.

“Il tutto – ha sottolineato Luberto – grazie ai volontari alle donazioni, al 5 per mille e ovviamente alle convenzioni con l’Usl”. Servizi che sicuramente costano per l’Usl molto meno rispetto all’eventuale assistenza interna. Nel corso della serata ai volontari più longevi di iscrizione e di attività è stata consegnato un diploma di appartenenza che testimonia l’importanza del volontariato e della vocazione di dedicarsi al prossimo.

 ****

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - LILT - è l'unico Ente Pubblico su base associativa con sede a Roma, vigilato dal Ministero della Salute, articolato in 106 Associazioni Provinciali. 

Opera senza fini di lucro il cui primario compito istituzionale primario è diffondere la "cultura della prevenzione" (primaria, secondaria e terziaria) come metodo di vita.

La LILT si occupa principalmente di:

  • prevenzione primaria (stili e abitudini di vita: lotta al tabagismo ed alla cancerogenesi ambientale e professionale, corretta e sana alimentazione, regolare attività fisica);
  • prevenzione secondaria (procedure accelerate di diagnosi sempre più precoci);
  • prevenzione terziaria (prendersi cura del malato, degli aspetti riabilitativi - fisici, psicologici, sociali ed occupazionali - e dei loro familiari);
  • ricerca scientifica.

I punti di forza della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori infatti sono rappresentati dai circa  400 ambulatori dislocati su tutto il territorio nazionale e dai volontari al servizio della comunità. Le 106 Associazioni Provinciali LILT, pur essendo organismi autonomi, perseguono le suddette finalità operando nel quadro degli atti di indirizzo ed avvisi emanai dalla Sede Centrale LILT.

*

Albergo Etico Comtes de Challant di Fènis

“Albergo Etico é un progetto rivoluzionario di accoglienza e accessibilità. La mission dell’hotel, senza scopo di lucro, è integrare e far crescere professionalmente ragazzi con diverse forme di disabilità, in un reale contesto lavorativo, affiancati da professionisti del settore!

Il nostro colore è l’arancione! L’albero di cachi è il nostro simbolo, con il suo colore arancio, perché in inverno, quando tutto inaridisce, ultimo arriva il caco. Il frutto più dolce, che però deve maturare abbastanza per essere così dolce. Il nostro Hotel si trova in una posizione strategica per scoprire la meravigliosa Valle d’Aosta: siamo ubicati al centro della Valle d’Aosta, vicini alle arterie di collegamento con le principali località valdostane ma offriamo un’esperienza turistica rilassante e a stretto contatto con la natura.

La vicinanza con il castello di Fenis aggiunge al panorama quel tocco magico che non troveresti altrove… Il progetto si sostiene grazie al tuo contributo, attraverso la tua vacanza, il tuo soggiorno in hotel!”

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore