/ ISTRUZIONE E FORMAZIONE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE | 15 giugno 2022, 12:00

Scuola, via all'aggiornamento delle graduatorie regionali per le supplenze

La domanda di iscrizione può essere presentata esclusivamente online attraverso l’apposita piattaforma collegandosi al sito istituzionale della Sovraintendenza agli studi

Scuola, via all'aggiornamento delle graduatorie regionali per le supplenze

La Sovraintendenza agli studi della Valle d’Aosta ha dato il via all’aggiornamento delle graduatorie regionali per le supplenze (GRS) e alle corrispondenti graduatorie di istituto, per il conferimento delle supplenze al personale docente ed educativo per il biennio relativo agli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024 in attuazione dell’ordinanza del Ministero dell’Istruzione dello scorso 6 maggio.

I requisiti per l’iscrizione o il trasferimento nelle graduatorie regionali e i titoli per l’aggiornamento delle medesime sono quelli previsti dall’OM 112/2022 e devono essere posseduti alla data del 31 maggio 2022, termine di scadenza previsto a livello nazionale.

Occorre inoltre essere in possesso, alla stessa data, del requisito di piena conoscenza della lingua francese. Detto requisito deve essere posseduto anche dai candidati che effettuano domanda di trasferimento da una provincia di fuori regione.

La domanda di iscrizione può essere presentata esclusivamente online attraverso l’apposita piattaforma collegandosi al sito istituzionale della Sovraintendenza agli studi www.scuole.vda.it – sezione Docenti – Graduatorie Regionali Supplenze (GRS) – Biennio anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024 - Istanza online selezionando l’icona “ACCESSO ISTANZA ONLINE”.

La piattaforma è anche raggiungibile dall’Home Page del sito istituzionale della Regione www.regione.vda.it selezionando l’evidenza Graduatorie Regionali Supplenze (GRS).

L’accesso alla piattaforma è disponibile per la compilazione e l’inoltro dell’istanza dalle ore 12 del 15 giugno 2022 alle ore 12 del 1° luglio 2022.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore