/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 28 maggio 2022, 17:37

Folla alla scoperta dell'oro Galleria 6 di Chamousira a Brusson

Oggi è stata inaugurata la Galleria 6 del sito minerario Chamousira di Brusson

Folla alla scoperta dell'oro Galleria 6 di Chamousira a Brusson

L'iniziativa si inserisce negli eventi organizzati in occasione della XIV Giornata nazionale delle miniere organizzata da REMI-ISPRA-SNPA, MISE, AIPAI, ANIM, ASSORISORSE con il patrocinio del Consiglio Nazionale dei Geologi, di EuroGeoSurveys e di Amodo (Alleanza per la Mobilità Dolce)  per diffondere il valore e il significato culturale del turismo geologico

Ai 100 metri di percorso attualmente visitabile all’interno della miniera, se ne aggiungono altri 70 metri grazie all’accessibilità di un nuovo livello, quello superiore (la Galleria 6) che permetterà al visitatore di scoprire, in sicurezza, i tratti più significativi di un’ulteriore estensione in sotterraneo del sito.

Tra luci scenografiche, il percorso di visita nella galleria riporta i visitatori agli inizi del ‘900 nell’atmosfera quotidiana del lavoro dei minatori.

Se le prime notizie documentali sulla coltivazione di queste miniere risalgono al XIII secolo, è solo a partire dalla fine dell’800 che le Compagnie Société des Mines de l’Evançon e The Evançon Gold Mining Company Limited riuscirono a sfruttare i giacimenti, arrivando a sviluppare l’attività su sette livelli con un avanzamento complessivo delle gallerie di circa 1.600 metri. Dagli inizi del ‘900, l’attività si ridusse progressivamente fino a giungere all’abbandono dei lavori, da parte della Compagnia inglese, nel 1911. Successivamente le ricerche passarono in mano italiana e proseguirono fino al 1983, anno che segnò la chiusura definitiva delle attività.

Nel tempo, la sinergia tra le Amministrazioni regionale e comunale ha permesso il recupero progressivo della miniera valorizzandola tra i siti turistici visitabili della Valle d’Aosta.

I lavori di recupero della Galleria 6 si inseriscono nel progetto “Mi.Mo. – Mines de Montagne. Sauvegarde et valorisation touristique du patrimoine minier de montagne”, finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia (Alcotra) 2014-2020, che ha tra gli obiettivi la promozione e la salvaguardia, il rinnovo e la valorizzazione del patrimonio minerario alpino savoiardo e valdostano.

miz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore