/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 10 maggio 2022, 11:00

Adu-Si preoccupato per possibili consizionamenti Lega nell'autonomia didattica

COMUNICAZIONE AUTOGESTITA -ADU/SI - Agli autonomisti, rinnoviamo l'invito alla riflessione: sono veramente queste le persone a cui volete lasciare il futuro della nostra Regione?

Adu-Si preoccupato per possibili consizionamenti Lega nell'autonomia didattica

Tra le interrogazioni per il prossimo Consiglio regionale, indigna ma purtroppo non sorprende la richiesta del consigliere leghista Distort di informazioni in merito alla visita di istruzione a Trieste per le classi dell'ultimo anno dell'Istituto professionale regionale “Corrado Gex”. Il consigliere chiede come mai nel programma non ci siano l'esodo dall'Istria e le foibe e se ci sia stata una preventiva condivisione con la Sovraintendenza  regionale.

Pare inquietante che una forza politica, che si candida a guidare l'Assessorato alla cultura e forse anche quello all'istruzione, intervenga in decisioni che spettano unicamente all'autonomia delle Istituzioni scolastiche attraverso i Collegi Docenti e i Consigli d’Istituto.

Anche grazie al sacrificio di molti patrioti, sono passati i tempi in cui l'esecutivo entrava nel dettaglio dei programmi scolastici, per verificarne la rispondenza ai propri dettami ideologici. Questa attitudine è tipica dei regimi, come ad esempio quello di Putin, già modello politico di Salvini e Meloni.

Oggi nella Repubblica italiana, le visite d'istruzione hanno programmi legati alla didattica, che rientra appunto nell'autonomia scolastica, e la Costituzione sottolinea che l'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento.

Se Distort aveva dei dubbi sulle procedure, bastava una telefonata al funzionario. Questa interrogazione, invece, sa di propaganda e di avvertimento ai lavoratori della scuola.

La tragedia delle foibe e il dramma dei profughi dovrebbero essere studiati, ricordati e non strumentalizzati per biechi fini politici.

Agli autonomisti, rinnoviamo l'invito alla riflessione: sono veramente queste le persone a cui volete lasciare il futuro della nostra Regione? Anche in base al riscontro dell'assessore Caveri avremo una prima risposta.

adu-si

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore