M.Rose - 04 aprile 2022, 15:22

Cordoglio dei Presidenti della Regione e del Consiglio Valle per la morte di Giuseppe Bosonin

È morto all'età di 94 anni Giuseppe Bosonin, l'imprenditore di Donnas con la passione per la coltivazione della vite

Cordoglio dei Presidenti della Regione e del Consiglio Valle per la morte di Giuseppe Bosonin

I Presidenti della Regione, Erik Lavevaz, e del Consiglio Valle, Alberto Bertin, esprimono, a nome personale, del Governo valdostano e dell’Assemblea regionale, profondo cordoglio per la morte di Giuseppe Bosonin, insignito recentemente a Chevalier de l’Autonomie.

Ricordiamo con affetto i passaggi della commovente lettera che ha voluto far leggere al nipote - vista la sua assenza alla cerimonia del 27 febbraio scorso - nel giorno della consegna dell’onorificenza a Chevalier de l’Autonomie. Nelle sue parole, ha voluto ricordare, a noi tutti, quanto fosse legato alla sua terra, alle tradizioni e alla cultura della Valle e del suo comune, Donnas - dichiarano i Presidenti Lavevaz e Bertin -. Alla famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze.

È morto all'età di 94 anni Giuseppe Bosonin, l'imprenditore di Donnas con la passione per la coltivazione della vite. Nominato Chevalier de l'Autonomie nel 2021, l'onoreficenza era stata ritirata dal nipote alle celebrazioni in presenza dello scorso 27 febbraio.

Bosonin, classe 1927, insieme a due soci aveva fondato nel locale dell'ex cinema di Donnas, nel 1963, le Officine Meccaniche Valdostane (Omv Srl). L'azienda, che annoverava tra i suoi clienti la Cogne e la Olivetti, era poi ceduta nel 1990 alla Simu di Torino.

È stato consigliere comunale è presidente del Consorzio di Miglioramento Fondiario di Grand Vert. Negli ultimi anni faceva parte di un gruppo di ricerca impegnato nel riscrivere il patois.

 

red

Ti potrebbero interessare anche:

SU