/ CULTURA

CULTURA | 11 marzo 2022, 16:58

Torna ad esibirsi la Symphonic taxi orchestra alla Cittadella dei giovani

Un concerto/spettacolo per tornare a condividere e raccontare emozioni, il 28 marzo alle 21

Torna ad esibirsi la Symphonic taxi orchestra alla Cittadella dei giovani

Un progetto finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e CSV VdA, un concerto/spettacolo per tornare finalmente a condividere e a raccontare emozioni che vedrà tornare ad esibirsi la Symphonic taxi orchestra (Sto) alla Cittadella dei giovani di Aosta il 28 marzo alle 21.

Sul palco i musicisti della Sto diretti dal maestro Federico Ragionieri, orchestra inclusiva costituita da musicisti con esperienze molto diverse tra loro. La STO infatti accoglie allievi del laboratorio 'Suono anch’io' del dipartimento disabilità della Scuola di Formazione e Orientamento Musicale della Valle d’Aosta, docenti della Sfom e dell’Istituto Musicale Pareggiato, neodiplomati e allievi di differenti scuole di musica, volontari.

Ospite della serata la cantante cubana Maria Castaneda che in quest'occasione presterà la voce anche alla narrazione, a svelare e condividere storie che appartengono alla sua amata Isla. 'La notte è giorno/El dia es la noche' è un racconto in musica in forma circolare, tutto inizia dalla notte e, tra sogno e realtà, al buio si tornerà.

E' un concerto intessuto di suoni, colori, emozioni e respiri condivisi in cui persone diversamente abili, insegnanti, educatori, musicisti amatoriali e professionisti, interpreteranno musiche di Cohen, Morricone e Prokofiev in un susseguirsi di atmosfere oniriche, malinconiche e al tempo stesso sorprendenti e giocose. La regia è di Paola Corti mentre la direzione artistica Sto è di Marco Giovinazzo e Paolo Salomone.

Tanti i partners di questo progetto sociale il cui ente capofila è l’APS Tamtando: in primo luogo LIFC Lega Italiana Fibrosi Cistica. E poi le associazioni AGApe, Alice VdA, Parkinson VdA, Girotondo, la cooperativa Esprit à l’Envers, nonché l’Istituto musicale pareggiato della Valle d’AostaConservatoire de la Vallée d’Aoste e la Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale. Il concerto si svolgerà nel rispetto delle vigenti misure di contenimento previste dalle disposizioni governative impartite in relazione all’epidemia di Covid.

Files:
 Locandina STO (194 kB)

red. cul.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore