/ SOS Quattro Zampe

SOS Quattro Zampe | 26 febbraio 2022, 15:43

L’Avapa contro il circo Alex Medini

Edda Crosa ‘Abbiamo appreso con rammarico che il Comune di Saint-Christophe ha autorizzato l’attendamento del Circo Alex Medini, Piazzale Croix Noire, che prevede la presenza di animali, dal 25 al 6 marzo 2022’

L’Avapa contro il circo Alex Medini

Il 77% degli italiani è contrario all’utilizzo degli animali negli spettacoli circensi per l’evidente maltrattamento che subiscono sia durante il trasporto, che negli addestramenti ai fini dello spettacolo (sondaggio Wild animals in Circuses commissionato da Eurogroup for Animals in otto Paesi europei all'inizio del 2021).

 “La maggior parte degli animali utilizzati – come spiega Edda CRosa, Presidente dell’Avapa - rientrano tra quelli di maggior tutela a causa del pericolo di estinzione (tigri, leoni, …). La Legge 337 del 1968 attribuisce ai circhi la funzione sociale, ricreativa e pedagogica in netto contrasto con il senso scientifico di pedagogia che insegna l’empatia e il messaggio di sofferenza, totalmente disconosciuti negli spettacoli circensi con gli animali”.

La presenza di questi animali vicino al Canile e Gattile regionali, aggiunge Edda Crosa,  può creare ansia nei cani e gatti ospitati nella struttura. “Per questi motivi – spiega l’Avapa - abbiamo invitato il Sindaco del Comune di Saint Christophe a bloccare l’esibizione del circo Medini che prevede l’esibizione di animali, come hanno già fatto altre Amministrazioni comunali in Italia, perché la riteniamo una forma di sfruttamento e perché è diseducativo nei confronti del pubblico che assiste alle performance, specialmente dei più piccoli”.

redone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore