/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 25 novembre 2021, 13:28

Violenza sulle donne ora si esprimano gli uomini con parole e fatti

Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il Movimento Pour l’Autonomie si schiera in modo deciso e compatto contro un fenomeno in continua e preoccupante ascesa

Violenza sulle donne ora si esprimano gli uomini con parole e fatti

« I numeri sono impressionanti» Commenta il Presidente di Pour l’Autonomie, Aldo Di Marco « Solo tra le vittime di femminicidio, in Italia si conta di media una donna uccisa ogni tre giorni, con un’altissima percentuale di omicidi perpetrati nell’ambito domestico. Dietro i numeri, ci sono le vite di tutte queste donne che in età, contesti, e circostanze diverse sono accumunate dal fatto di essere state spezzate in modo violento da una mano maschile, armata da un distorto senso di possesso e di superiorità.

E questa è solo la punta dell’iceberg perché le storie sommerse ci dicono che ancora troppe donne subiscono forme di violenza meno estreme ma altrettanto devastanti quali stupro, stalking, percosse, minacce, maltrattamenti psicologici e vessazioni economiche» e continua « Al dì là di ogni valutazione culturale e geo-sociale, credo che sia giunto il momento in cui la società maschile sana e responsabile si attivi e compia finalmente un gesto di civiltà schierandosi apertamente e inequivocabilmente dalla parte delle donne e contro la violenza di genere, sia con le parole che soprattutto con i fatti» e chiude « Ben vengano e si moltiplichino quindi, accanto a leggi dedicate, pene severe e politiche sociali mirate, anche iniziative di comunicazione e di educazione che servano a sensibilizzare l’opinione pubblica, risvegliare le coscienze, e mobilitare la responsabilità della popolazione, in merito a questo tema particolarmente sensibile».

info Pour l'Autonomie

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore