/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 19 novembre 2021, 13:57

Mercoledì 13 luglio tutti a Gressan per il concerto di Jovanotti

I biglietti del concerto saranno in vendita a partire dalle 15 di oggi su TicketOne e sui tradizionali circuiti di prevendita.

Mercoledì 13 luglio tutti a Gressan per il concerto di Jovanotti

Approda all'area verde Les Iles di Gressan il Jova Beach Party 2022, il tour live estivo di Jovanotti.Quella valdostana sarà l'unica tappa "montana" tra le 12 previste del tour. Sono attese 35.000 persone.

I dettagli dell'evento sono stati svelati durante la conferenza stampa di questa mattina a Palazzo regionale ad Aosta, in collegamento insieme alle altre 11 località del Tour con Milano, dove si sta svolgendo la conferenza ufficiale di presentazione dell'evento, alla presenza dell'artista. "Nella scelta della località- afferma Gabriella Morelli, direttrice dell'office du tourisme valdostano- abbiamo subito scartato tutte le vallate laterali perché non si prestavano ad ospitare tutta quella gente".

La ricerca si è quindi concentrata nei di dintorni di Aosta, fino a ricadere l'area verde di Gressan. "In accordo con l'organizzazione- aggiune Morelli- abbiamo ridimensionato il numero di spettatori dai 50.000 richiesti a 35.000 per un problema logistico legato ai parcheggi. Stiamo lavorando per far si che 20.000 spettatori possano raggiungere il concerto in auto e altre 15.000 a piedi, differenziando anche gli ingressi all'area". L'organizzazione del tour sta anche stringendo accordi con Trenitalia e organizzando dei pulman speciali per raggiungere Gressan nel modo più agevole possibile.

Pronti ad offrire tutto il supporto logistico necessario i sindaci delle due amministrazioni comunali coinvolte: "La nostra area verde si presta ad ospitare questo tipo di eventi- commenta Michel Martinet, primo cittadino di Gressan- anche se i numeri ci preoccupano un po' anche per le responsabilità che ricadono sui sindaci e gli amministratori coinvolti ma con lo staff di Jovanotti si sta lavorando affinché tutto possa svolgersi nel migliore dei modi".

"Concluderemo in tempo lavori alla passerella che unisce Aosta con Gressan- anticipa il sindaco si Aosta Gianni Nuti- e metteremo a disposizioni i nostri parcheggi, anche sulla base dell'esperienza che il nostro Comune ha con la Foire de Saint-Ours".

Strategica anche la scelta della data del concerto: "Si colloca a metà settimana e in un periodo in cui la stagione non è ancora nel vivo per far sì che questo evento sfrutti i grandi afflussi attesi per fare da traino per un turismo che intercetta un pubblico trasversale- commenta l'assessore ai Beni culturali della Regione Valle d'Aosta Jean-Pierre Guichardaz- è un'occassione per creare un ottimo indotto per le attività commerciali a costi relativamente bassi, sarà un evento non solo di Gressan e dintorni ma di tutti i valdostani".

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore