/ Le Messager Campagnard

Le Messager Campagnard | 08 novembre 2021, 14:14

Da Fondazione comunitaria aiuti a dieci aziende agricole

Da Fondazione comunitaria aiuti a dieci aziende agricole

Si chiama 'Un aiuto per ripartire' il progetto lanciato dalla Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta, tramite il quale dieci aziende agricole valdostane in difficoltà economica riceveranno un contributo di tremila euro ciascuna.

L'iniziativa è finanziata dal fondo "Per tornare a sorridere dopo il pianto", promosso dalla Fondazione, che raccoglie le donazioni di privati, ed è stata pensata in collaborazione con i club services Lions Aosta host, Rotary club Courmayeur, la Société de la Chapelle Italienne di Ginevra e il Soroptimist Valle d'Aosta per offrire un aiuto concreto alle aziende agricole valdostane in difficoltà economica a causa delle perdite dovute alla pandemia.

Le dieci attività finanziate sono state selezionate dopo un'attenta disamina dei dossier pervenuti e dovranno restituire la somma ricevuta fornendo gratuitamente beni alimentari da loro prodotti o altri servizi, che saranno distribuiti alle famiglie bisognose, grazie al circuito di distribuzione di cassette di cibo fresco messo in moto durante la pandemia dalla Fondazione comunitaria in collaborazione con l'Emporio solidale Quotidiamo di Aosta e alcune associazioni presenti sul territorio come Slow food.

Con questa iniziativa, ha sottolineato Bruno Freydoz, vicepresidente della Fondazione comunitaria, si intende "valorizzare la logica del 'patto generativo', creando un circolo virtuoso che permetterà al beneficiario di far fronte a urgenti necessità gestionali aziendali e in prospettiva di generare un'effettiva ed efficace azione di aiuto a famiglie bisognose del territorio".

Inoltre, aggiunge Freydoz, "il Comitato di indirizzo del fondo 'Per tornare a sorridere dopo il pianto' ha deliberato di estendere a tutti i club service della Valle d'Aosta l'invito a partecipare al progetto, in qualità di partners, al fine di sostenere altre iniziative da loro proposte, purché in sintonia con le sue finalità".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore