/ ATTUALITÀ ECONOMIA

ATTUALITÀ ECONOMIA | 23 ottobre 2021, 18:06

Sindacati chiedono potenziamento organici all'assessore e all'Usl

L'Azienda ha assicurato che gli infermieri che supereranno l’esame di francese verranno immediatamente assunti a tempo determinato; in attesa, ovviamente, del passaggio a tempo indeterminato solo dopo aver superato le altre prove del Concorso

Sindacati chiedono potenziamento organici all'assessore e all'Usl

“Un gap temporale per rimpinguare il personale, ma non possiamo chiedere eterna pazienza ai nostri lavoratori della sanità valdostana”. A dirlo le Funzioni Pubbliche di Cgil, Cisl e Uil dopo l’incontro avvenuto venerdì (ieri) nel tardo pomeriggio con i vertici dell’assessorato regionale alla Sanità e dell’Usl.

“Il tema delle carenze organiche nella sanità valdostana ha origini lontane. Allo stato attuale ci troviamo con 72 sospesi e 90 esentati. Numeri sicuramente importanti e preoccupanti in relazione alla riorganizzazione, che deve fare l’Azienda in questo momento ( concorso dei medici e anticipazione delle assunzioni degli infermieri). Noi, però, abbiamo ribadito chiaramente che sugli operatori che sono in servizio non devono essere gravati ulteriormente i carichi di lavoro (12 ore di lavoro, straordinari e ferie non concesse)". Si legge in una nota dei tre sindacati.

Cgil, Cisl e Uil spiegano: "Abbiamo sottolineato e puntualizzato che c’è comprensione da parte nostra, come organizzazioni sindacali, rispetto alle difficoltà attuali. Siamo altresì coscienti del fatto che le difficoltà non sono portate solo dalla pandemia , ma arrivano da lontano . Comprendiamo gli sforzi fatti dall’Azienda per ottemperare alle urgenze , ma abbiamo ribadito che, pur capendo che ci troviamo in un periodo di transizione (per i concorsi e sul tentativo dell’Usl di inserire personale soprattutto infermieristico), sui lavoratori della sanità non deve pesare ulteriormente questa situazione spesso ai limiti della sostenibilità".

Buone notizie per quanto concerne le assunzioni: l'Azienda ha assicurato che gli infermieri che supereranno l’esame di francese verranno immediatamente assunti a tempo determinato; in attesa,  ovviamente, del passaggio a tempo indeterminato solo dopo aver superato le altre prove del Concorso.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore