/ Aosta Capitale

Aosta Capitale | 18 ottobre 2021, 12:06

Aosta: Ecco come il Comune si è organizzato per l'accesso agli uffici

Ingressi e controlli green pass differenziati per dipendenti, utenti e lavoratori di aziende esterne

Aosta: Ecco come il Comune si è organizzato per l'accesso agli uffici

L'Amministrazione comunale di Aosta non ha registrato intoppi, almeno per ora, dall'introduzione delle nuove regole che disciplinano da venerdì 15 ottobre l’accesso alle sedi dell’Ente. In particolare, la direttiva dispone che l’ingresso dei dipendenti avvenga esclusivamente dall’accesso a loro riservato, lungo i portici del Comune e adiacente al Caffè Nazionale.

Qui è effettuato il controllo della certificazione verde nella fascia oraria dalle ore 8 alle ore 10 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle ore 9 alle ore 9,30. Analoghi controlli saranno svolti nelle sedi distaccate della Polizia locale, dell’Officina comunale, dei Servizi Sociali e dell’Acquedotto.

L’accesso dell’Hôtel des Etats sarà riservato agli utenti che accedono, previo appuntamento, agli uffici del sindaco e/o della vicesindaca e ai componenti del Consiglio comunale e della Giunta comunale che accedono dopo le ore 10.

Anche per i componenti del Consiglio comunale e della Giunta comunale l’accesso alle sedi comunali avverrà mediante verifica del green-pass, con le stesse modalità previste per i lavoratori con la differenza che per accedere alla sede comunale di piazza Chanoux dopo le ore 10 dovranno utilizzare gli ingressi dello sportello amicoinComune o dell’ala Hôtel des Etats. Per quanto riguarda le sedute del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari, i controlli saranno effettuati all’ingresso della sala del consiglio di via Xavier de Maistre. 

I lavoratori dipendenti di altre aziende e coordinati dall’Ente, quali gli impiegati distaccati delle società 'In.Va' e 'Maggioli' e gli operatori e le operatrici dello Sportello sociale, accederanno alle sedi comunali mediante verifica del green-pass, con le stesse modalità previste per i lavoratori e utilizzando gli stessi ingressi.

I lavoratori dipendenti dai fornitori dei servizi appaltati accederanno alle sedi comunali mediante verifica del green-pass, con le stesse modalità previste per i lavoratori e utilizzando per la sede comunale di piazza Chanoux l’ingresso dello sportello “amicoinComune”.

Infine, gli utenti potranno continuare ad accedere alle sedi comunali senza obbligo di verifica del green-pass ma tramite autocertificazione. In alternativa alla compilazione dell’autocertificazione, il cittadino avrà l facoltà di esibire la certificazione verde.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore