ECONOMIA - 16 ottobre 2021, 07:47

La Regione paga i debiti, ma solo a chi non deve nulla alla Riscossione

L’Amministrazione dall'1 settembre al 12 ottobre ha emesso 8.749 mandati. Nello stesso periodo, le verifiche effettuate sono state 1.992; 114 percettori sono risultati inadempienti

La Regione paga i debiti, ma solo a chi non deve nulla alla Riscossione

La Regione paga i propri debiti, ma solo ai contribuenti 'virtuosi'. E' bene sapere che a decorrere dall'1 settembre sono ripresi i controlli da parte di tutte le Pubbliche amministrazioni finalizzati alla verifica, prima del pagamento a qualunque titolo di importi di spesa superiori a 5 mila euro, dell’assenza di debiti nei confronti dell’Agenzia della Riscossione.

I controlli sono previsti dall’articolo 48 bis del DPR 602/1973 ed erano stati sospesi dallo Stato a seguito dell’emergenza Covid-19 fino al 31 agosto 2021.

Anche i pagamenti di contributi superiori ai 5 mila euro a sostegno delle imprese e delle famiglie conseguenti all’epidemia da Covid-19 sono soggetti alla preventiva verifica dell’assenza di debito nei confronti dell’Agenzia della Riscossione.

L’eventuale accordo tempestivo tra il contribuente e l’Agenzia della riscossione riguardo la rateizzazione del proprio debito fiscale permette di superare il blocco e quindi di ottenere i pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni.

L’Amministrazione regionale dall'1 settembre al 12 ottobre ha emesso 8.749 mandati. Nello stesso periodo, le verifiche effettuate sono state 1.992 e 114 percettori sono risultati inadempienti.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

SU