/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 14 ottobre 2021, 16:44

A Place Deffeyes obbligo di green pass anche per i consiglieri regionali

Ai membri dell'Assemblea che non posso accedere ai lavori consiliari e di commissione perchè sprovvisti di certificazione verde si applicherà la trattenuta per assenza

A Place Deffeyes obbligo di green pass anche per i consiglieri regionali

"In vista dell'entrata in vigore dell'obbligo di Certificazione verde Covid-19 in ambito lavorativo pubblico, l'Ufficio di Presidenza del Consiglio Valle ha approvato le modalità operative per l'accesso alle sedi del Consiglio e della Regione. Tali regole si applicano, oltre che al personale dell'Assemblea, ai consiglieri regionali, ai collaboratori dei gruppi consiliari, al Difensore civico, ai componenti del Corecom e a tutti i soggetti indicati nella normativa, ad eccezione degli utenti dei servizi resi dalle strutture amministrative.

La delibera stabilisce anche che, in caso di assenza del consigliere regionale dalle sedute del Consiglio, delle Commissioni permanenti o di altri organi interni del Consiglio a seguito della verifica del mancato possesso di Green pass, si applica la trattenuta per assenza.

"Il Consiglio si è adeguato alla normativa generale sull'obbligo della Certificazione verde - dice il Presidente dell'Assemblea, Alberto Bertin - il principio è che non devono esserci deroghe per i consiglieri dato che non ci sono deroghe per i cittadini".

L'Ufficio di Presidenza ha anche deciso le modalità di svolgimento delle sedute degli organi consiliari.  Continuano ad applicarsi le misure di precauzione finalizzate a prevenire il diffondersi del virus (uso della mascherina, divieto di assembramento, igienizzazione delle mani); i lavori d'Aula si svolgono tra le ore 9 e le 13 e dalle 15 alle 20;  le adunanze consiliari non sono aperte al pubblico, ma trasmesse in diretta streaming sul sito internet del Consiglio regionale (www.consiglio.vda.it ) e sul canale digitale TV Vallée; è ammessa la presenza in tribuna stampa dei giornalisti accreditati e in possesso di green pass, mentre l'accesso dei giornalisti al foyer non è ammesso ed eventuali interviste si possono effettuare, in modo scaglionato, nell'atrio al primo piano di Palazzo regionale.

Viene inoltre previsto che le audizioni in Commissione di soggetti esterni, in possesso di Certificazione verde, siano condotte in presenza; è consentita l'audizione in modalità telematica su richiesta e per coloro che risiedono fuori Valle.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore