/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 02 ottobre 2021, 14:18

Successo del LAB TeatrArte Villa Romana Almese: Giovanissimi, archeologia e disegno

Un sabato rallegrato dal bel tempo ha garantito la piena riuscita della giornata dedicata al disegno e all'archeologia ad Almese (To), in Val Susa, sabato 25 settembre nell'ambito delle GEP, Giornate europee del Patrimonio

Nelle foto momenti dell'evento culturale

Nelle foto momenti dell'evento culturale

Venticinque giovanissimi, ragazzi e ragazze di ogni età, hanno dimostrato entusiasmo e coinvolgimento, visitando con interesse il sito della Villa Romana, accompagnati da un archeologo. In seguito hanno partecipato con slancio al laboratorio creativo TeatrArte, progettato e diretto dalla Prof. Patrizia Gilli, dal titolo “ Storia dell'arte e storia del costume in plein air”.

Momenti spensierati e importanti, creativi e spontanei, perché nessuno creda mai di non saper disegnare. Per troppi anni in tante scuole l'educazione artistica è stata catalogata come materia di serie B.

In realtà, si tratta di una disciplina fondamentale che permette a chiunque di esprimere le proprie emozioni in modo diretto e diventa ulteriormente preziosa in una società multietnica perché, come la musica, consente di comunicare in maniera efficace, aldilà delle diversità linguistiche che talvolta complicano i dialoghi.

TeatrArte nasce nel 2017, proposto dalla Associazione Giuseppe Gilli al Comune di Rosta e all’Istituto Comprensivo di Buttigliera Alta. Il progetto ottiene l’approvazione dell’amministrazione comunale e della dirigenza scolastica. TeatrArte viene inserito nei percorsi per gli anni scolastici 2017/18 e 2018/19 e sviluppato nelle sezioni della scuola media di Rosta durante l’arco del secondo quadrimestre.

La pandemia ha ostacolato i progetti esterni che, per il 2019 ed il 2020, sono rimasti bloccati. Nell’anno scolastico 2019/20 e 2020/21, Patrizia Gilli, responsabile del progetto e presidente dell’Associazione culturale Maestro Giuseppe Gilli, ha proseguito con i diversi laboratori tematici, durante le ore di arte e immagine e di Teatrolab, presso l’Istituto Comprensivo Bra 2 (Cuneo).

La finalità è quella di diffondere l'arte,di far conoscere la storia del costume ed il teatro, soprattutto il teatro musicale, partendo dalle origini dell'antica Grecia. Patrizia Gilli è presidente dell’ “Associazione Culturale Maestro Giuseppe Gilli” di Rosta, nata per garantire la continuità e lo sviluppo degli ideali promossi da suo padre Giuseppe, apprezzato maestro della Banda Musicale di Rosta, mancato prematuramente nel 1981 a soli cinquantadue anni.

Uno spirito libero ricordato con nostalgia da quanti lo hanno amato e stimato, un uomo sensibile che si è prodigato affinché l’arte e la musica, fossero accessibili a chiunque, senza distinzioni di ceto sociale o di istruzione. Patrizia è nota per il suo impegno come insegnante, come artista e come cittadina, sempre attenta ad accogliere e sostenere qualunque palpito solidale con assoluto altruismo.

Ringraziamo di cuore lei e tutti gli organizzatori\sostenitori delle GEP.

Edi Morini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore