/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 30 settembre 2021, 07:55

Caos esoneri vaccinazione Covid, la Usl sospende i colloqui con i cittadini richiedenti

Per le persone esenti sulla base di idonea certificazione medica doveva essere approntata per oggi dal ministero della Salute una Certificazione digitale dedicata, le cui funzioni devono essere in tutto e per tutto identiche a quelle del green pass, ma è in ritardo e non vi è una data certa di avvio.

Caos esoneri vaccinazione Covid, la Usl sospende i colloqui con i cittadini richiedenti

"Troppe domande, troppi appuntamenti, il servizio per ora è sospeso". Così rispondono gli operatori del Centro unico prenotazioni-Cup della Usl VdA ai valdostani che chiedono l'accesso ai colloqui con la commissione medica per valutare l'esenzione dal vaccino Covid-19 per motivazioni sanitarie ovvero per patologie o allergie incompatibili.

La prenotazione si effettua dal 15 settembre telefonando al numero dell'azienda Usl 0165-548387, ma da due giorni le richieste di colloquio sono respinte. Meno di 20 giorni fa la Usl scriveva in una nota che i colloqui per valutare gli esoneri vaccinali erano stati decisi "con l'obiettivo di migliorare il servizio e per evitare le attese in coda, dovute al notevole afflusso di utenti ai box per l'esenzione al Palaindoor di Aosta".

"Per il colloquio non è necessaria richiesta del medico curante - precisava la nota - la prestazione è gratuita". I colloqui, fino a un massimo di 40 posti disponibili a sessione, erano fissati ogni mercoledì nella sede vaccinale di Aosta dalle 9 alle 14. Ora non si sa quando riprenderanno e ai richiedenti è stato spiegato che nell'attesa, risultando semplicemente persone non vaccinate invece che esonerate, per ottenere il green pass dovranno effettuare tamponi molecolari. 

Un altro problema riguarda l'elaborazione da parte del ministero della Salute di una Certificazione digitale dedicata e destinata agli esonerati dalla vaccinazione Covid, le cui funzioni dovrannno essere in tutto e per tutto identiche a quelle del green pass. L'operatività di tale certificazione era prevista a partire da oggi, giovedì 30 settembre, ma il servizio è in ritardo e non se ne conosce la data reale di avvio.

L'iter, apparentemente semplice, dovrebbe funzionare così: sulla valutazione della commissione, i medici vaccinatori, i pediatri di libera scelta e i medici di medicina generale impegnati nella campagna vaccinale rilasceranno l'esonero ai richiedenti motivati, dopodiché il Ministero rilascerà copia in formato digitale della Certificazione dedicata che permetterà loro di muoversi come i possessori di green pass.

Intanto è disponibile online il Vademecum operativo su esenzione da vaccino anti Covid, redatto dalla Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie in collaborazione con l'Iss.

Il vademecum è scaricabile all'indirizzo:

https://www.simg.it/wp-content/uploads/2021/08/Esenzione-da-vaccino_SIMG_ISS_MdS.pdf

pa.ga.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore