/ ATTUALITÀ ECONOMIA

ATTUALITÀ ECONOMIA | 04 settembre 2021, 10:30

Valgrisa accoglie il ritorno di Mo'delaine

Tanti eventi tematici per rilanciare il settore del tessile tradizionale e artigianale della Valle d'Aosta ma anche di carattere socio-culturale e ambientale

Valgrisa accoglie il ritorno di Mo'delaine

Torna a Valgrisenche Mo'delaine, festival dedicato alla lana, dal suo essere una materia prima di prestigio al suo intrinseco significato metaforico. L'evento, giunto alla sua terza edizione, debutta oggi sabato 4 settemre alle 15, nel salone Le Vieux Quartier, con il convegno "Lana- Il grande intreccio". Partecipano vari esponenti delle aziende, delle cooperative e delle associazioni del settore tessile. Modera il giornalista Marco Berchi.

A seguire, alle 20,30, sempre nel salone polivalente del Comune, si terrà la conferenza "Il lupo e la pecora: esempi di convivenza". Si confronteranno sul dibattuto tema di attualità Luisa Vielmi, tecnico dell'associazione DifesAttiva, e Paolo Oreiller, dirigente della struttura Flora e Fauna della Regione autonoma Valle d'Aosta.

Domenica la giornata clou del festival. Alle 10, nella piazza della Chiesa, sarà inaugurata la fiera di prodotti artigianali tessili e gastronomici "Sul filo di lana". Dalle 11 alle 14 sono previste visite guidate ai tesori di Valgrisenche con i Greeters, mentre dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17 i più piccoli potranno partecipare ad una serie di attività didattiche e di giochi pensati per loro sul tema lana. Per gli adulti sono invece stati organizzati dei laboratori di knitting e cucito creativo a prenotazione obbligatoria.

Dalle 15,30 alle 16,30 i visitatori potranno assistere a delle dimostrazioni dal vivo di lavorazione della lana e concludere la giornata con una visita all'esposizione "Lo drap: l'anima tessile di una comunità", allestita all'atelier Les Tisserands.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore