/ Confcommercio VdA

Confcommercio VdA | 27 agosto 2021, 13:11

IL SILB VDA SI DISSOCIA DAI COMPORTAMENTI SCORRETTI DEI GIORNI SCORSI ED INCONTRA IL QUESTORE

Alla luce soprattutto di quanto accaduto nei giorni scorsi Michele Napoli Presidente Silb VdA martedì scorso ha incontrato il Questore di Aosta Ivo Morelli al fine di discutere situazioni e comportamenti scorretti portati avanti dai gestori di alcuni bar

IL SILB VDA SI DISSOCIA DAI COMPORTAMENTI SCORRETTI DEI GIORNI SCORSI ED INCONTRA IL QUESTORE

Alla luce soprattutto di quanto accaduto nei giorni scorsi Michele Napoli Presidente Silb VdA martedì scorso ha incontrato il Questore di Aosta Ivo Morelli al fine di discutere situazioni e comportamenti scorretti portati avanti dai gestori di alcuni bar.

“Ho avuto il piacere di discutere con il Questore rispetto alla nostra disponibilità di collaborare con le forze dell’ordine al fine di riuscire a stroncare sin dal nascere eventi e feste non autorizzate ed improvvisate – commenta Michele Napoli Presidente Silb Valle d’Aosta. Soprattutto alla luce delle svariate irregolaritàdi bar improvvisati 'locali da ballo' risulta sempre più imminente la necessità di controllare maggiormente il territorio informando tempestivamente le forze dell’ordine rispetto ad evidenti irregolarità. Locali da ballo 'improvvisat' con licenze esclusivamente da bar dovrebbero attenersi alle regole e protocolli quanto noi. Questo tipo di comportamento non agevolerà le nostre tanto attese riaperture” conclude Napoli.

“Ricordiamo che organizzare eventi anche solo occasionali, non rientranti nelle specifiche della propria Licenza, comporta nella migliore delle ipotesi sanzioni amministrative senza considerare gli aspetti morali di chiaro disinteresse e disprezzo verso della Salute del prossimo in questo particolare ed unico momento storico",  commenta Ivo Morelli Questore di Aosta.

Il Questore rimarca ancora: "Dal momento in cui le condizioni pandemiche permetteranno la ripresa del settore dell’intrattenimento da ballo e di spettacolo, l’intero sistema di prevenzione e controllo del territorio curerà con particolare interesse che gli esercenti svolgano le proprie attività nel rispetto delle licenze in possesso”. Il nostro impegno è quello di prevenire e quando necessario sanzionare i responsabili delle violazioni di norme che regolano le attività d’impresa".

Maggiore controllo, collaborazione tra le parti e buon senso da parte degli imprenditori hanno rappresentato il eitmotivdel proficuo incontro di martedì.

Silb VdA e Confcommercio ringraziano il Questore di Aosta e le Forze dell’Ordine per la costante presenza ed aiuto in questi mesi di totale confusione. L’impegno di tutti contribuirà nella maniera più immediata e sicura alla rinascita del settore.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore