/ L'arrière pensée

In Breve

martedì 21 settembre
lunedì 13 settembre
lunedì 06 settembre
MAGIA E POLITICA
(h. 08:00)
lunedì 30 agosto
martedì 17 agosto
lunedì 09 agosto
domenica 01 agosto
SENTENZA E GESSO
(h. 08:00)
lunedì 12 luglio
lunedì 05 luglio
Il Conte Elio
(h. 07:00)
lunedì 28 giugno
Modello Formentera
(h. 10:30)

L'arrière pensée | 26 luglio 2021, 08:00

QUELL’INTESA SU CIME BIANCHE

Non c’è fatto o atto politico che non nasconda una arrière-pensée, anche e soprattutto chez-nous. Noi vediamo tante cose, noi sappiamo tante cose e qui cerchiamo di darvene una lettura critica e trasparente

QUELL’INTESA SU CIME BIANCHE

La maggior parte di noi si è concentrata sull’incomprensibile scambio di battute tra l’ex Assessore Minelli e il vicepresidente con delega agli impianti a fune nel corso dell’ultimo Consiglio.

Una scena che da casa non ha permesso certo di capire cosa stesse succedendo, ma che in qualche modo possiamo tutti immaginare. Ma quello che si é visto prima, per chi ha orecchie basta e avanza.

Non parliamo della gentile concessione di replicare che il Presidente Bertin ha concesso al vicepresidente, bensì sul fatto che interpellante (Minelli) e interpellato (Presidente Lavevaz) sembravano più in accordo di quanto ci si potesse aspettare.

Non avete notato nulla di strano? Nessun calcio in avanti, nessun attacco ai nazi-ecologisti da parte di un Presidente che (nonè la prima volta) sembra dare a loro più ragione di altri compagni di governo.

Chissà se il vicepresidente, la maggioranza sapevano in quel momento che giorni prima il Presidente e l’ex Assessore si erano già visti al secondo piano di Place Deffeyes. Chissà per dirsi cosa?

Chissà..

Père Joseph

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore