/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 21 luglio 2021, 08:38

In 24 ore quasi 1800 'Partite Iva' valdostane hanno già presentato domanda di ristoro economico

In 24 ore quasi 1800 'Partite Iva' valdostane hanno già presentato domanda di ristoro economico

Alle 14 di martedì 20 luglio, ovvero a 24 ore dall'avvio delle domande per le misure anti-crisi Covid-19 in base alla recente legge regionale di metà giugno, le domande arrivate al portale new.regione.vda.it/vdariparte  sono state 1.812 per un totale di 16.715.000 euro richiesti.

Nel dettaglio, 1.746 titolari di Partita Iva in Valle d'Aosta hanno fatto richiesta del bonus previsto, per complessivi 16.538.800 euro. Le domande di bonus per i titolari di bed&breakfast sono state 13 per 25.000 euro; le domande di aziende agricole valdostane sono 53 per 151.200 euro.

Riguardo gli aiuti destinati ai lavoratori, già attivati lo scorso 5 luglio, le domande sono state in totale 2.744 per una richiesta di 2.397.400 euro.

"L'avvio di questa seconda tranche di misure si sta svolgendo senza particolari intoppi- ha assicurato Luigi Bertschy, assessore allo Sviluppo economico- e le strutture stanno raccogliendo le segnalazioni puntuali di carattere applicativo che stanno provenendo dai possibili beneficiari. Saranno poi oggetto di un confronto politico per la valutazione di un'eventuale integrazione legislativa. Nel frattempo sono iniziate le procedure di liquidazione delle prime misure destinate ai lavoratori e prosegue l'attività amministrativa per rendere operativi gli altri aiuti previsti dalla legge regionale".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore