/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 22 giugno 2021, 07:51

Al Castello Gamba apre oggi la mostra che celebra Giorgetto Giugiaro

Al Castello Gamba apre oggi la mostra che celebra Giorgetto Giugiaro

"Da Leonardo a Giugiaro - origini del design e moderno Rinascimento' è il titolo della grande mostra estiva che sarà presentata oggi martedì 22 giugno alle ore 17 - allestita sino al prossimo mese di settembre - al Castello Gamba di Chatillon.

Nell'ambito dell'organizzazione delle attività espositive previste nel polo museale della media Valle, la Regione ha stanziato poco più di 70 mila euro, quasi la metà della quale destinati in massima parte all'evento, progettato dalla società CPA Service di Colleretto Giacosa (Torino). L'esposizione che celebra le genialità del designer italiano sarà curata da Alessandro Vezzosi, dallo stesso Giorgetto Giugiaro e da Agnese Sabato.

A 17 anni Giugiaro entra nel Centro Stile Fiat come apprendista designer, chiamato da Dante Giacosa. Nel 1959 Nuccio Bertone affida al designer ventunenne la responsabilità di gestire il Centro Stile della sua Carrozzeria. Dopo cinque anni passa a dirigere il Centro Stile e Progetti della Ghia e il 13 febbraio 1968 fonda con Aldo Mantovani la Italdesign, una società indipendente concepita con una formula innovativa per offrire ai costruttori mondiali i servizi di creatività, di engineering e di avviamento alla produzione.

Con questo marchio ha disegnato oltre 200 modelli, entrati in produzione per un totale di circa 50 milioni di auto circolanti. Portano la sua firma le vetture Volkswagen degli anni ’70 (Golf, Scirocco e Passat). Per il Gruppo Fiat ha creato le Lancia Delta, Thema, e Prisma e le Fiat Panda, Uno, Croma, Punto. Seguono le Maserati Coupé e Spyder, la nuova Croma, la Grande Punto, la Fiat Sedici e la più recente famiglia di modelli Alfa Romeo.

Nel 1972 fonda anche una unità di disegno industriale – ben presto strutturata sotto il marchio Giugiaro Design - per realizzare progetti destinati ai più disparati settori del transport, dei beni durevoli e di consumo (veicoli industriali e commerciali, trattori e macchine agricole, treni, imbarcazioni, moto, biciclette, elettrodomestici, articoli di arredo e di illuminotecnica, orologi, macchine fotografiche, macchine per ufficio, strumenti musicali e sanitari, attrezzi per lo sport e il tempo libero, food design, grafica, packaging).

Dal 2010 Italdesign Giugiaro entra a far parte di Volkswagen Group come centro italiano di stile e ingegneria che dà lavoro a quasi mille maestranze; nel luglio 2015 cede le sue ultime quote in azienda e, a fine dello stesso anno, fonda con il figlio Fabrizio GFG Style, società indipendente dedicata allo sviluppo di progetti nel campo del design dell’automobile. Tra le sue attività si possono ricordare la partecipazione attiva nell'organizzazione dei XX Giochi olimpici invernali, il design della passeggiata a mare di Porto Santo Stefano all’Argentario nel 1983 e la progettazione dell'organo della cattedrale di Losanna, composto da circa 7000 canne, inaugurato nel 2003.

https://it.wikipedia.org/wiki/Giorgetto_Giugiaro#cite_note-5

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore