/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 15 giugno 2021, 12:55

Torna il festival "MusicAbilmente

Domenica 20 giugno a Chamois la sesta edizione della rassegna che unisce musicisti con disabilità e normodotati

Artisti dell'edizione 2019

Artisti dell'edizione 2019

Dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia, torna, per la sesta volta, "MusicAbilmente", il festival che unisce musicisti con disabilità e normodotati in concerti in piazza, organizzato dall'Associazione "Insieme a Chamois - Enzembio a Tzamouè" con il sostegno del Consiglio regionale della Valle d'Aosta, dell'Assessorato regionale della sanità, salute e politiche sociali, del Comune di Chamois e del Consorzio del Bacino Imbrifero Montano.

L'appuntamento è per domenica 20 giugno 2021, nella piazza di Chamois: una full immersion musicale e professionale i cui protagonisti saranno gruppi formati da musicisti e tecnici, con e senza disabilità, abituati a lavorare insieme. Le formazioni che si esibiranno quest'anno provengono da Piemonte, Lazio e Valle d'Aosta e porteranno ciascuno la propria bella e intensa specificità: impegnate come esecutrici, si mescoleranno poi tra il pubblico per assistere alle esibizioni dei colleghi.

Alle ore 15.00 si terrà il concerto della Taxi Orchestra di Aosta; alle ore 16.00 sarà la volta dei Pancake Drawer di Roma; per concludere, alle ore 17.00 si esibirà il CLG Ensemble di Torino.

Come di consueto, sono anche previste dirette web radio a cura di "Radio 3 ombra" di Radio Ohm, redazione formata da utenti adulti disabili ed educatori professionali di Chieri (To).

"MusicAbilmente" è un progetto volto a creare, a tutti i livelli, occasioni di incontro e di esibizione della propria “arte di fare spettacolo” nonché occasioni di riflessione  sulle reciproche esperienze:  a tutti i musicisti il festival consente di vivere un'esperienza intensamente formativa; per i loro educatori e docenti è occasione  di confronto e riflessione sulle buone prassi, su approcci e metodologie applicate, sui risultati conseguiti; per il pubblico rappresenta un'opportunità di avvicinamento e partecipazione a una realtà tanto intensa quanto delicata e sensibile, che non sempre si riesce ad apprezzare così da vicino.

 

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore