/ ATTUALITÀ ECONOMIA

ATTUALITÀ ECONOMIA | 07 giugno 2021, 19:10

Rivoluzionata procedura appalti per le società partecipate

Rivoluzionata procedura appalti per le società partecipate

Da oggi anche le società a partecipazione pubblica dovranno invitare le imprese inserite nell'Elenco degli operatori economici tenuto e aggiornato dalla Stazione unica appaltante-Sua regionale e non potranno più procedere con affidamenti diretti. La rivoluzione nel settore degli appalti è stata comunicata nei giorni scorsi dalla Regione alle associazioni di categoria.

L'Elenco, istituito per assicurare trasparenza e un equo principio di rotazione nell'assegnazione dei lavori, era applicato per le procedure negoziate dall'amministrazione regionale e dai Comuni, per lavori sotto la soglia dei 40.000 euro: ora l'assessorato regionale alle Opere pubbliche invita anche le società partecipate a utilizzarlo.

La comunicazione è stata inviata alla Finaosta, finanziaria regionale; alla Cva; all'Avda, società che gestisce l'aeroporto Corrado Gex di Saint-Christophe; alla Casino de la Vallée spa che gestisce la casa da gioco di Saint-Vincent; all'Inva, società informatica regionale; ai gestori autostradali Rav e Sav e dei due trafori Sitmb e Sitrasb; alla Servizi previdenziali VdA; alla Società di servizi Valle d'Aosta, l'ex "Salvaprecari"; alla Valeco che gestisce parte della discarica regionale di Brissogne; alla società di factoring Aosta Factor controllata dalla Finaosta; alla società Autoporto, che gestisce il polo artigianale e commerciale di Pollein; alle società funiviarie Cervino, Courmayeur Mont-Blanc Funivie, Funivie Monte Bianco (Skyway), Funivie del Piccolo San Bernardo, Monterosa e Pila; alla Iseco, che gestisce il depuratore di Brissogne; alla società di formazione Projet Formation; alla Sima, immobiliare proprietaria dello stabilimento Heineken di Pollein; alla Siv, la Société infrastructures valdôtaines che si occupa della costruzione della nuova università nell'ex caserma Testa Fochi e dell'ampliamento dell'ospedale Parini; a VdA Structure, società proprietaria di stabilimenti industriali e artigianali regionali; all'Alpifidi (ex Valfidi), consorzio di garanzia dei fidi delle piccole e medie imprese.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore