/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 03 giugno 2021, 00:10

Oggi giovedì 3 giugno saint Charle Lwanga

"Ai nostri giorni, purtroppo, mentre emerge sempre più la ricchezza sfacciata che si accumula nelle mani di pochi privilegiati, e spesso si accompagna all’illegalità e allo sfruttamento offensivo della dignità umana, fa scandalo l’estendersi della povertà a grandi settori della società in tutto il mondo. Dinanzi a questo scenario, non si può restare inerti e tanto meno rassegnati. Alla povertà che inibisce lo spirito di iniziativa di tanti giovani, impedendo loro di trovare un lavoro; alla povertà che anestetizza il senso di responsabilità inducendo a preferire la delega e la ricerca di favoritismi". (Papa Francesco)

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Giovedì 3 giugno
ore 8.45-12.45
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Vescovado - pomeriggio
Udienze

Curia Vescovile - ore 18.00
Riunione della Segreteria del Consiglio pastorale diocesano

Venerdì 4 giugno
Vescovado - mattino
Udienze

Sabato 5 giugno
Chiesa parrocchiale di Châtillon - ore 15.00
S. Cresime per le Parrocchie di Émarèse e Saint-Germain

Chiesa parrocchiale di Allein - ore 18.00
S. Cresime per le Parrocchie di Allein e Doues

Domenica 6 giugno
Cattedrale - ore 15.00
S. Cresime per le Parrocchie di Sarre e Chesallet

Cattedrale - ore 18.00
Celebrazione cittadina del Corpus Domini
S. Messa e adorazione

Lunedì 7 giugno
Cattedrale - ore 9.30
Ritiro del Sacro Cuore per il clero

Martedì 8 giugno
Vescovado - mattino
Udienze

Giovedì 10 giugno
Roma
Riunione del Comitato CEI per la valutazione dei progetti di intervento
a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Venerdì 11 giugno
Vescovado - mattino
Udienze

Vescovado - ore 16.30
Incontro con il Provinciale dei Missionari Oblati di Maria Immacolata

Sabato 12 giugno
Chiesa parrocchiale di Aymavilles - ore 15.00
S. Cresime

Chiesa parrocchiale di La Salle - ore 18.30
S. Cresime

Le Messager Valdotain ricorda saint Charle Lwanga

La Chiesa celebra  anti Carlo Lwanga e 12 compagni Martiri

Tra il 1885 e il 1887, in Uganda i cristiani subirono una violenta persecuzione. Le vittime furono un centinaio. Tra loro Carlo, domestico del re Muanga dell'antico regno indipendente del Buganda, bruciato vivo insieme a dodici compagni il 3 giugno 1886. Carlo Lwanga, capo dei paggi reali, era stato battezzato durante l'evangelizzazione attuata dai Padri Bianchi, fondati dal cardinale Lavigerie. Inizialmente la loro opera, avviata nel 1879, venne ben accolta dal re Mutesa così come dal successore Muanga, che però si fece influenzare dal cancelliere del regno e dal capotribù. Tanto che decise la soppressione fisica dei cristiani, alcuni dei quali uccise con le proprie mani. Oggi il calendario ricorda ventidue martiri dell'Uganda, beatificati il 6 giugno 1920 da Benedetto XV e canonizzati da Paolo VI l'8 ottobre 1964. A loro è stato inoltre dedicato un grande santuario a Namugongo consacrato da Paolo VI nel 1969.

Il sole sorge alle ore 5,34 e tramonta alle ore 21,09

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore