/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 12 maggio 2021, 11:14

La Valle d'Aosta chiede stop obbligo ristorazione estiva nei dehors

Un dehors in un ristorante alpino (credit otto.telablu.com)

Un dehors in un ristorante alpino (credit otto.telablu.com)

"Insieme alle altre Regioni, abbiamo ribadito, oltre all'esigenza di spostare se non eliminare il coprifuoco, la necessità di revisione dell'obbligo di consumazione all'aperto nei dehors per le attività di ristorazione: un problema, questo, che si acuisce nelle regioni alpine e crea iniquità di trattamento tra un territorio e l'altro".

Lo ha detto questa mattina nell'aula del Consiglio Valle il Presidente della Giunta, Erik Lavevaz, comunicando all'Assemblea gli esiti delle riunioni della Conferenza delle Regioni e della Conferenza Stato-Regioni che si sono svolte in queste ultime due settimane.

"Abbiamo inoltre proposto modifiche per quanto riguarda la pratica dello sci estivo - ha detto Lavevaz - e abbiamo rappresentato l'esigenza di procedere alla revisione dei parametri che regolano i passaggi di scenario.

Abbiamo fatto passi avanti con la campagna vaccinale, in particolare nei confronti delle persone più fragili, tanto che con lo stesso numero di positivi l'incidenza è minore per quanto attiene ai ricoveri: ci vuole allora una presa di coscienza da parte del Governo nazionale per procedere ad aperture più importanti che permettano una reale ripartenza della nostra economia, in prospettiva dell'avvio della stagione estiva".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore