/ CRONACA

CRONACA | 11 maggio 2021, 12:01

Manifestazione 'anti Dad' ad Aosta, indagati Luca Vesan e deputata Sara Cunial

Un momento della manifestazione dei 'no Dad'

Un momento della manifestazione dei 'no Dad'

La procura di Aosta ha aperto un fascicolo penale per la manifestazione di sabato 24 aprile svoltasi in piazza Chanoux contro le misure restrittive imposte dalla pandemia da Covid-19 e, in particolare, per l'abolizione della Didattica a distanza nelle scuole.

Due gli indagati: la deputata Sara Cunial (ex Movimento 5 stelle, oggi Gruppo misto) e Luca Vesan, promotore dell'evento. Cunial è indagata per rifiuto a fornire le generalità, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale; Vesan è accusato di aver offeso l'onore e il prestigio del Presidente della Repubblica e per vilipendio nei confronti del presidente del Consiglio dei Ministri e del ministro della Sanità.

Secondo gli inquirenti la deputata, insieme ad altre persone, si trovava davanti ad una birreria in via Gramsci e quando i finanzieri le hanno chiesto di sciogliere l'assembramento ha iniziato a inveire contro di loro, rivendicando l'immunità parlamentare e rifiutandosi di fornire le proprie generalità.

Vesan, invece, avrebbe rivolto insulti e frasi offensive verso gli esponenti del Governo dal palco della manifestazione.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore