/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 10 maggio 2021, 20:17

Stanziati 1,5 mln per formazione continua

Beneficiarie dell’avviso sono le imprese con sede operativa sul territorio regionale. I progetti, cofinanziati dal F.S.E., potranno essere presentati, in base a quanto stabilito dalle schede azione,

Stanziati 1,5 mln per formazione continua

La Giunta regionale ha approvato il nuovo avviso 21AA per azioni di formazione continua destinate all’accrescimento delle competenze della forza lavoro per un valore di 1 milione 500 mila euro.

"E' la prima azione - spiega Luigi Bertschy, Sviluppo economico, Formazione e Lavoro (nella foto) - di una strategia ben più ampia che permetterà nei prossimi mesi di investire nella formazione. Essa deve infatti giocare un ruolo da protagonista nella ripartenza, per uscire dalla profonda crisi che sta toccando in modo particolare alcuni settori della nostra economia".

La giunta intende così dare risposte concrete alle esigenze delle imprese che vogliono qualificare, riqualificare e ricollocare il proprio personale e rispondere alle mutate condizioni ed esigenze del mercato .Beneficiarie dell’avviso sono le imprese con sede operativa sul territorio regionale.

I progetti, cofinanziati dal F.S.E., potranno essere presentati, in base a quanto stabilito dalle schede azione, da: imprese, ATI/ATS già costituite, organismi di formazione accreditati in Valle d’Aosta e consorzi di imprese.

L’avviso prevede la presentazione di proposte progettuali di formazione aziendale, indirizzate a una singola impresa, o interaziendale, rivolte a più imprese con esigenze formative comuni.

I progetti dovranno rivolgersi a un minimo di 2 partecipanti fino a un massimo di 25, gli stessi potranno essere composti da più corsi dalla durata compresa tra le 16 e le 300 ore per un importo massimo di contributo pubblico di  60 mila euro per la formazione aziendale e di  80 mila euro per quella interaziendale. L’avviso, con modalità a finestre, ha durata biennale. La prima scadenza per la presentazione dei progetti è fissata al 10 giugno 2021; l’ultima finestra si chiuderà il 3 novembre 2022. PER SAPERNE DI PIU'

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore