/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 09 maggio 2021, 18:00

Domani lunedì 10 maggio saint Antonin

Non siate talmente dediti all'attività di Marta da dimenticare il silenzio o l'abbandono di Maria. La Vergine, che sì bene concilia l'uno e l'altro ufficio, vi sia di dolce modello e d'ispirazione. (San Pio di Pietralcina)

Domani lunedì 10 maggio saint Antonin

AGENDA DEL VESCOVO DI AOSTA MONS. FRANCO LOVIGNANA

Martedì 11 maggio
ore 10.00-12.00
Riunione in videoconferenza dell'Osservatorio centrale per i beni culturale
di interesse religioso di proprietà ecclesiastica

Santuario di Cussanio (Diocesi di Fossano) - ore 18.30
Partecipazione alle celebrazioni per il quinto centenario delle apparizioni

Mercoledì 12 maggio
Vescovado - mattino
Udienze

Giovedì 13 maggio
ore 8.45-12.45
Riunione in video conferenza del Comitato CEI per la valutazione
dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto

Venerdì 14 maggio
Vescovado - mattino
Udienze

Sabato 15 maggio
Chiesa parrocchiale di Entrèves - 15.00
S. Cresime

Chiesa parrocchiale di Courmayeur - 17.00
S. Cresime

Domenica 16 maggio
Chiesa parrocchiale di Saint-Nicolas - ore 11.00
S. Cresime

Cattedrale - ore 15.00
S. Cresime

Le Messager Valdotain ricorda lunedì 10 maggio saint Antonin

Giovanni d’Avila visse nel secolo XVI. Profondo conoscitore delle Sacre Scritture, era dotato di ardente spirito missionario. Seppe penetrare con singolare profondità i misteri della Redenzione operata da Cristo per l’umanità. Uomo di Dio, univa la preghiera costante all’azione apostolica. Si dedicò alla predicazione e all’incremento della pratica dei Sacramenti, concentrando il suo impegno nel migliorare la formazione dei candidati al sacerdozio, dei religiosi e dei laici, in vista di una feconda riforma della Chiesa. Proficua la sua collaborazioni con grandi santi spagnoli suoi contemporanei quali Ignazio di Loyola, Francesco Borgia, Pietro d’Alcantara e Teresa d'Avila. Beatificato nel 1894 e canonizzato nel 1970, Papa Benedetto XVI lo ha proclamato “Dottore della Chiesa” il 7 ottobre 2012. Papa Francesco nel 2021 ha iscritto il nome di San Giovanni d'Avila nel Calendario Romano al 10 maggio con il grado di memoria facoltativa.

Il sole sorge alle ore 5,56 e tramonta alle ore 20,45

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore