/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 07 maggio 2021, 10:07

Calo deciso dei contagi Covid in Valle d'Aosta

Dal 30 aprile al 6 maggio sono stati registrati 189 nuovi casi positivi in Valle su 100 mila abitanti, ben al di sotto della soglia da 'zona rossa' dei 250 contagi

Il grafico è di Luca Fusaro, Dottore Magistrale in Economia Applicata, Dottore Commercialista e Analista di Dati che da inizio pandemia elabora dati sul Covid-19

Il grafico è di Luca Fusaro, Dottore Magistrale in Economia Applicata, Dottore Commercialista e Analista di Dati che da inizio pandemia elabora dati sul Covid-19

Con un dato percentuale di -29,3% di casi nella settimana dal 30 aprile al 6 maggio rispetto a quella precedente del 23-29 aprile, la Valle d'Aosta si colloca al quarto posto in Italia per calo di incidenza dei contagi da Covid-19 (il dato dell'incidenza è puramente sanitario e non tiene conto della densità demografica di un territorio).

Il dato è evidenziato dal nuovo grafico aggiornato e realizzato dall'esperto di statistica Luca Fusaro, che lavora per la Protezione civile e per il ministero della Salute. La percentuale più alta invece, con una percentuale in aumento del 34,8%, è della provincia di Bolzano.

Sempre dal 30 aprile al 6 maggio sono stati registrati 189 nuovi casi positivi in Valle su 100 mila abitanti, quindi ben al di sotto della soglia dei 250 contagi che fanno scattare automaticamente l'ingresso in  zona rossa.

Ad oggi i valdostani guariti dal coronavirus sono oltre diecimila dall'inizio della pandemia e gli attuali sono 610.

Il 28,25% della popolazione interessata ha ricevuto la prima dose 14.506.516 su 51.341.724.

Hanno completato il ciclo vaccinale 6.249.347 quindi il 12,17% della platea ossia i soggetti da 16 anni in su.

Il grafico è aggiornato ad un totale di vaccinazioni complete pari a 6.162.695. 

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore