/ CRONACA

CRONACA | 16 aprile 2021, 12:43

Organizzarono pestaggio a ex dipendenti locale Valtournenche, tre condanne

Il pm Luca Ceccanti

Il pm Luca Ceccanti

Con tre condanne si è concluso oggi venerdì 16 aprile il processo nei confronti di Cristina Angotzi, di 45 anni, residente a Valtournenche, all'epoca dei fatti contestati proprietaria del ristorante Les Skieurs d'Antan (un anno e due mesi di carcere); Monica Angotzi (43, stessa condanna) di Torino e Franco Musso (59, un anno e sei mesi di carcere, anche egli di Torino). Le accuse a vario titolo erano di violazione di domicilio aggravata dalla violenza alla persona e di lesioni personali; per Cristina Angotzi si  era aggiunta anche la violenza privata.

I  fatti a Cervinia nell'aprile 2019; per il pm Luca Ceccanti le Angotzi e Musso avrebbero organizzato e compiuto una vera e propria 'spedizione punitiva' ai danni di due dipendenti 'in nero' del ristorante, che  avevamo segnalato all'Ispettorato del lavoro la loro condizione occupazionale abusiva.

In base alle indagini i due, avendo lavorato per mesi senza contratto e senza ricevere il compenso pattuito, si erano rivolti all'Ispettorato, i cui carabinieri si erano poi presentati nel locale, che si trova sulle piste da sci. L'imprenditrice aveva quindi chiesto alla cugina Monica Angotzi e al suo convivente, Franco Musso di aiutarla a organizzare una violenta aggressione nell'abitazione dei due camerieri.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore