/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 16 aprile 2021, 13:43

L'OPINIONE DI CAMINITI: I 'potenti' più sono potenti più sono impuniti

L'OPINIONE DI CAMINITI: I 'potenti' più sono potenti più sono impuniti

"Buongiorno bella gente, fb mi chiede a cosa sto pensando, penso quanto siano: indegni e infami quei politici che usano il loro potere per saltare la fila e più sono potenti e più sono impuniti". Vincenzo Caminiti, già consigliere comunale di Aosta, di professione autista del servizio trasporto pubblico su gomma, un mestiere a rischio e che a inizio pandemia gli addetti hanno dovuto lottare per avere le mascherine, apre così un post su Fb con il quale entra a gamba tesa nel dibattito sui furbetti del vaccino.

Definisce poi 'indegni e i....(omissis) quei politici che usano il loro potere per sistemare familiari, amici e sostenitori in posti di rilievo nel pubblico, nelle partecipate; e più sono potenti e più sono impuniti".

Aggiunge Caminiti penso quanto siano: "'indegni e i....(omissis) quei politici che puntano il dito contro gli altri mentre loro, gli indegni e infami, fanno accordi e riunioni per essere eletti, anche con chi è indagato con accuse infamanti e più sono potenti e più sono impuniti".

Infine una cosiderazione sui quei politici "che anziché essere al servizio dei cittadini si sentono dei regnant". E poi una stoccata ai giornalisti "che sono al servizio dei politici indegni e.... Penso anche - conclude Caminiti -che non tutti siano così e allora forse ci salviamo".

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore