/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 15 aprile 2021, 17:36

UNA GUIDA PER CONOSCERE LE ALLERGIE

L’opuscolo informativo è pubblicato sul sito dell’Azienda Usl

UNA GUIDA PER CONOSCERE LE ALLERGIE

Per molti di loro, ovvero per quanti soffrono di manifestazioni dovute ad allergie ai pollini, con l’arrivo della bella stagione cominciano i guai. La primavera, infatti, è il periodo dell’anno in cui la concentrazione aerea di pollini è più alta e perciò le allergie raggiungono il loro culmine.

Negli ultimi decenni, in Italia, come in molti altri paesi industrializzati, è stato osservato un incremento della frequenza di casi di pollinosi. In particolare sono aumentate quelle forme di allergia dovute ai cosiddetti “pollini minori”, in passato raramente causa di allergie rispetto a quelle di graminacee e parietaria.

I pollini emergenti sono in particolare quelli del CIPRESSO, del NOCCIOLO ,della BETULLA e dell’OLIVO.

L’Ambulatorio di Allergologia della struttura semplice dipartimentale (SSD) Dermatologia dell’Azienda Usl ha realizzato la “Guida per conoscere le allergie”.   Si tratta di un opuscolo che contiene informazioni utili sulle diverse tipologie di allergia: cosa sono gli allergeni, quali allergie esistono e cosa di deve fare per conoscerle, per curarle o per contenerne i sintomi.

La guida è divisa in capitoli, che trattano delle allergie respiratorie allergiche e degli allergeni respiratori (come i pollini stagionali), le allergie al veleno degli imenotteri (come api, vespe, calabroni ecc.), le allergie alimentari e ai farmaci e le allergie cutanee.

L’opuscolo è consultabile e scaricabile in formato .pdf sul sito dell’Azienda Usl, nella home page alla voce “Sempre informati – opuscoli informativi”.

PER SAPERNE DI PIU'

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore