/ CRONACA

CRONACA | 06 aprile 2021, 13:44

Dieci indagati per le morti Covid in Case di riposo valdostane

Aperto a fine marzo 2020, il fascicolo sulla gestione dell'emergenza sanitaria da Covid-19 aveva portato ad accessi del Nas in diverse strutture

Dieci indagati per le morti Covid in Case di riposo valdostane

Dieci persone - i responsabili di alcune strutture per anziani valdostane e due medici - sono indagati nell'inchiesta avviata un anno fa dal pm aostano Francesco Pizzato sui contagi e le morti per Covid-19 avvenute in alcune Case di riposo nei primi mesi del 2020. I medici, indagati per omicidio colposo, avevano visitato un paziente che poi era deceduto; ai direttori delle strutture è contestato anche il reato di epidemia colposa.

Il pm aveva disposto l'acquisizione di documentazione e cartelle cliniche e aveva ordinato diverse ispezioni dei carabinieri del Nas, dopo le indagini del caso, valuterà la sussistenza di eventuali ipotesi di reato.

Aperto a fine marzo 2020, il fascicolo sulla gestione dell'emergenza sanitaria da Covid-19 ha portato ad accessi del Nas nel Refuge Père Laurent, nell'Istituto clinico Valle d'Aosta di Saint-Pierre, nell'ospizio Piccola Casa Della Divina Provvidenza Cottolengo di Saint-Vincent, in alcuni centri anziani di Aosta e nella casa di riposo 'Saint-Leger' di Aymavilles.

pa.ga.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore