/ AMBIENTE

AMBIENTE | 17 marzo 2021, 10:28

Studenti a scuola di Ambiente con Fondazioni 'Crt' e 'Umberto Veronesi'

Studenti a scuola di Ambiente con Fondazioni 'Crt' e 'Umberto Veronesi'

Quale relazione esiste tra inquinamento atmosferico e salute? Dal 22 marzo al 27 aprile, oltre seimila studenti piemontesi e valdostani approfondiranno questo tema partecipando ai laboratori di 'Io Vivo Sano – Inquinamento e salute”' la linea didattica ideata da Fondazione Umberto Veronesi e realizzata nell’ambito del Progetto Diderot della Fondazione CRT per le scuole.

Il percorso – rimodulato per la prima volta in digitale – toccherà le province di Aosta, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Vercelli, Verbano-Cusio-Ossola e coinvolgerà i bambini del 4° e 5° anno delle scuole primarie e i ragazzi delle scuole secondarie di I grado e del biennio delle scuole di II grado.  

I divulgatori scientifici di Fondazione Umberto Veronesi spiegheranno agli studenti quanto possano essere pericolosi i principali inquinanti presenti nell’aria che respiriamo e quali danni provochino al nostro organismo: temi rilevanti e attuali, legati alla costante crescita degli ambienti urbani, destinati a essere i poli in cui si concentrerà la maggior parte della popolazione mondiale da qui a pochi anni. Grande spazio avrà inoltre il ruolo della prevenzione, attraverso l’analisi dei comportamenti sani per preservare la propria salute da patologie croniche come asma, bronchiti, infiammazioni del tratto respiratorio o lo sviluppo di tumori e malattie cardiovascolari.  

“Il tema ambientale va affrontato non solo attraverso politiche globali orientate ad abbattere le emissioni inquinanti, ma anche attraverso scelte e azioni individuali ‘green’ – afferma il Presidente di Fondazione CRT, Giovanni Quaglia – per questo è importante educare le nuove generazioni a sviluppare una sempre più profonda coscienza ambientale e a prendersi cura della ‘nostra casa’: una sfida che Fondazione CRT, assieme a Fondazione Umberto Veronesi, porta avanti da anni nelle scuole”.  

“L'inquinamento dell'aria è un nemico invisibile che influisce sulla nostra salute. Ora è tempo di saperne di più per proteggere noi stessi e prenderci cura dell'ambiente in cui viviamo. Per questo abbiamo ideato questi nuovi laboratori digitali per gli studenti, affinché diventino adulti consapevoli e responsabili” - riporta Alessandro Vitale, membro della Supervisione Scientifica di Fondazione Umberto Veronesi, che sottolinea anche in questa occasione che i dati più attuali sul tema sono in linea con l’urgenza. 

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore