/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 24 febbraio 2021, 10:11

Presidente Lavevaz, 'pressione su Governo Draghi per normalizzazione campagna vaccini'

Presidente Lavevaz, 'pressione su Governo Draghi per normalizzazione campagna vaccini'

Le interlocuzioni tra la Giunta regionale e il Governo nazionale sulla situazione epidemiologica sono state illustrate oggi, all'avvio dei lavori del Consiglio Valle, dal Presidente dell'Esecutivo, Erik Lavevaz.

"Sabato sera si è tenuta la Conferenza delle Regioni per preparare un documento da presentare alla Conferenza Stato-Regioni - ha riferito il Presidente Lavevaz - Presidenti e Governatori dei territori hanno quindi evidenziato le richieste più pressanti: la priorità assoluta va alla campagna vaccinale, il cui meccanismo sta andando troppo a rilento, stante il ritardo dell'approvvigionamento delle dosi. È poi necessario rivedere la tempistica dell'adozione dei provvedimenti di comunicazione dei cambiamenti di classificazione; è indispensabile rivedere i parametri e l'individuazione delle zone, in un'ottica di semplificazione che passi da una revisione dei protocolli delle aperture".

Il Presidente della Giunta ha proseguito: "Nel documento viene indicata anche la possibilità di provvedere a misure più stringenti per contesti territoriali specifici, sulla base di analisi scientifiche, tenendo conto comunque dell'esperienza pregressa, in particolare per quanto riguarda le riaperture: alcune attività sono chiuse da mesi, bisogna avere la massima attenzione e garantire indennizzi tempestivi".

È poi necessaria "una revisione degli scenari di rischio per l'attività scolastica e universitaria. Domenica sera si è quindi tenuto un incontro con il ministro alle Autonomie, Mariastella Gelmini, ed è stato richiesto un incontro urgente con il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, sul Recovery plan e sulle richieste avanzate dalle Regioni in previsione dell'atteso Dpcm del 5 marzo prossimo".

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore