/ POLITICA

POLITICA | 28 gennaio 2021, 08:00

La Foire 1021 per celebrare l’Autonomia valdostana

‘Appello ai Liberi Valdostani’ da parte del 'Collectif 7 septembre 1945' ad esporre in occasione della Foire, che non si farà lungo le vie di Aosta a causa del covid, ad esporre un simbolo della cultura e dell’autonomia valdostana

La Foire 1021 per celebrare l’Autonomia valdostana

“Il 30 e il 31 gennaio se credi che lo spirito dell’Autonomia sia ancora vivo accendi una candela alla tua finestra, esponi un oggetto di artigianato comprato alla Fiera, stendi un drappo rossonero e inviaci le tue foto all’indirizzo emailcollectifvda@gmail.com o pubblicale su twitter taggandoci @collectifvda (hashtag #libresvaldôtains) o sui tuoi social così che insieme, in una notte silenziosa, possiamo ricordare quei momenti che torneranno, come la nostra libertà, oggi venuta meno, tornerà a guidarci e a renderci ancor più di prima, vivi!”.

E’ l’appello rivolto ai valdostani dal Collectif 7 septembre 1945, Comitato spontaneo Praesidium in Aosta che ricorda come “La ricorrenza di Sant’Orso, la sua Fiera Millenaria è da sempre la vera grande festa di tutti i Valdostani. E’ il nostro Natale laico, con i suoi riti collettivi e privati”. 

Per Collectif “la Foire è una data che tutti conservano nel cuore e nel proprio calendario. Il 7 settembre 1945 è una data altrettanto importante per tutti quei Valdostani che conoscono il suo significato simbolico e le positive conseguenze di un atto che in quel giorno è stato siglato. All’epoca un primo passo, immediatamente non del tutto soddisfacente, ma che segnò l’inizio di un percorso mai terminato”.

Il comitato sottolinea, però, che “molti non associano a questi numeri, a queste ricorrenze, alcun significato. Eppure quel giorno, una prima firma accese finalmente la luce dell'Autonomia dopo il buio del centralismo fascista e le attese dei secoli precedenti”.

Infatti i decreti luogotenenziali siglati dal governo provvisorio dello Stato italiano accordarono alla Valle d’Aosta quel primo embrione normativo del futuro Statuto di Autonomia.

“RICORDARE PER RINASCERE - RAPPELER POUR RENAITRE” è lo slogan del COLLECTIF 7 septembre 1945 che si è spontaneamente costituito “per condurre una nuova azione di sensibilizzazione delle prerogative di Autonomia e per favorire lo sviluppo di idee e contributi volti a potenziare l’autogoverno e l’indipendenza finanziaria della Valle d’Aosta in un momento così buio e incerto come quello che stiamo vivendo”.

pi.mi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore