/ Consiglio Valle

Consiglio Valle | 27 gennaio 2021, 21:27

Alliance Valdôtaine invita a ripartire dalle scuole per evitare l'oblio

Primo Levi era solito a ripetere che chi non conosceva la storia sarebbe stato costretto a riviverla

Alliance Valdôtaine invita a ripartire dalle scuole per evitare l'oblio

A 75 anni dalla liberazione di Auschwitz mai parole di Primo Levi - che era solito ripetere che chi non conosceva la storia sarebbe stato costretto a riviverla - furono più profetiche. Alliance Valdôtaine ricorda così la Giornata della Memoria sottolineando che "in Europa i rigurgiti antisemiti sono in costante aumento, le sinagoghe sono obiettivi sensibili mentre le scuole e i cimiteri ebraici vengono profanati ad ogni latitudine".

Per combattere l'oblio, Alliance Valdôtaine è certa che "occorra ripartire dalle basi, dalle scuole, fucina dei cittadini di domani, continuando a parlare di ciò che il ventennio fascista e il nazismo hanno rappresentato". 

Per questo Alliance Valdôtaine rivolge "un pensiero riconoscente a tutte le persone che, avendo vissuto la Shoah sulla propria pelle, hanno trovato la forza per diventare testimoni, trasferendo, soprattutto alle giovani generazioni, assieme  ai loro ricordi e  ai loro sentimenti, la convinzione che l’ingiustizia e la persecuzione razziale  vadano combattute sempre".

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore