/ TRADIZIONI E CULTURA MONDO RURALE

TRADIZIONI E CULTURA MONDO RURALE | 05 gennaio 2021, 10:49

Foire de Saint-Ours Donnas online; per tutto il 2021 le meraviglie degli artigiani in rete

Realizzati da Alpine Lands i profili deli protagonisti della sempre più importante 'miniFiera' e un vero e proprio negozio online

Foire de Saint-Ours Donnas online; per tutto il 2021 le meraviglie degli artigiani in rete

La Fiera di Donnas ha come carattere distintivo e unico quello di essere una fiera a misura di persona. Molti valdostani e turisti la prediligono rispetto alla omologa di Aosta per la sensazione di calore, di rituale tradizionale più vicino alle nostre antiche consuetudini, per la possibilità di visitarla con tranquillità ed apprezzarne colori, gusti e profumi.

Lo stesso rapporto con l’artigiano professionista o con l’hobbysta è più umano e spesso più interessante perché l’espositore ha tempi e modi di raccontare la sua passione e il suo lavoro.

Il Comitato per l’incremento della Foire de Saint-Ours de Donnas, data l’emergenza sanitaria che per ovvie ragioni impediva la normale organizzazione in presenza, ha deciso di realizzare La Foire de Saint-Ours de Donnas Online incaricando la Alpine Lands – Vivi la valle d’Aosta - di realizzare un progetto ad hoc.

La piattaforma Alpine Lands vede tra i partners istituzionali l’Office régional du Tourisme e il Fortedi Bard, enti che permettono di veicolare la qualità dell’offerta valdostana e propone nel suo shople opere di diversi artigiani e una selezione di opere proposte da l’Artisanà-IVAT.

La scelta del Comitato organizzatore di Donnas è andata quindi nell’ottica di proporre la Petite Foire in una nuova veste web all’interno piattaforma Alpine Lands, piattaforma che si è dimostrata attenta e vicina all’artigianato di tradizione.

Il progetto prevede un primo step con il lancio sui socials di monografie video su professionisti premiati a Donnas e una racconto su alcuni interessanti hobbysti in modo da introdurre la finestra di vendita online di alcuni pezzi di questi artigiani.

Dal 15 al 31 gennaio, cioè dalla data di inaugurazione della Foire di Donnas fino al 31 gennaio,  giornata di chiusura della millenaria, sarà possibile acquistare alcune delle opere degli artigiani sul sito shop.alpinelands.it e sarà possibile ammirare le opere esposte virtualmente sul sitowww.fierasantorsodonnas.it. Questa vetrina darà la possibilità agli appassionati dei due appuntamenti di acquistare opere dei professionisti premiati negli ultimi anni, ma anche di acquistare o solo ammirare le opere degli hobbysti.

Un’occasione unica quindi di potere vivere “da casa” l’artigianato di tradizione. Durante tutto l’anno il sito della Foire de Donnas sarà implementato, arricchito di contenutimultimediali, storie e comunicati, cosi’ come i profili socials, in modo da rendere viva e fruibile la Petite Foire tutto l’anno e mantenere vivo l’interesse delle persone accompagnandole all’edizione 2022 nuovamente in presenza.

Per una questione di scarsità di tempistiche organizzative, questa prima edizione online coinvolge gli hobbisti premiati degli ultimi tre anni, oltre 80 artigiani, ma il progetto prevede a regime di coinvolgere ulteriormente chi é interessato.

I canali su cui si potrà seguire la Foire di Donnas online sono:

Sito web: https://www.fierasantorsodonnas.it (online dalla prima settimana di gennaio)

ùFacebook: https://www.facebook.com/fierasantorsodonnas

Instagram: https://www.instagram.com/santorso_donnas/

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore