/ FEDE E RELIGIONI

FEDE E RELIGIONI | 30 dicembre 2020, 18:00

Domani giovedì 31 dicembre saint Sylvestre – sainte Colombe

La palma della gloria non è serbata se non a chi combatte da prode fino alla fine. Incominci dunque quest'anno il nostro santo combattimento. Dio ci assisterà e ci coronerà di un eterno trionfo (San Pio di Pietralcina)

Domani giovedì 31 dicembre saint Sylvestre – sainte Colombe

Il calendario delle celebrazioni del Papa per le feste

Giovedì 31 dicembre Francesco celebrerà i Primi Vespri e il Te Deum di ringraziamento per l'anno trascorso alle ore 17 nella Basilica vaticana. Venerdì 1 gennaio, Solennità di Maria SS:ma Madre di Dio e 54.ma Giornata mondiale della Pace, il Papa presiederà la Messa in San Pietro alle ore 10. Infine nella Solennità dell'Epifania la Messa sarà alle ore 10, sempre nella Basilica di San Pietro.

Calendario delle Celebrazioni

presiedute da Mons. Vescovo DURANTE LE FESTE NATALIZIE 2020-2021

Giovedì 31 dicembre | ore 18.00 | Cattedrale

S. Messa di Ringraziamento e Te Deum

Venerdì 1° gennaio | ore 18.00 | Cattedrale

S. Messa nella Solennità di Maria S.ma Madre di Dio

Mercoledì 6 gennaio | ore 10.30 | Cattedrale

S. Messa nella Solennità dell’Epifania del Signore

Le Messager Valdotain ricorda giovedì 31 dicembre saint Sylvestre – sainte Colombe

La Chiesa celebra  San Silvestro I Papa

Silvestro è il primo Papa di una Chiesa non più minacciata dalle terribili persecuzioni dei primi secoli. Nell’anno 313, infatti, gli imperatori Costantino e Licinio hanno dato piena libertà di culto ai cristiani, essendo papa l’africano Milziade, che è morto l’anno dopo. Gli succede il prete romano Silvestro. A lui Costantino dona come residenza il palazzo del Laterano, affiancato più tardi dalla basilica di San Giovanni, e costruisce la prima basilica di San Pietro. Il lungo pontificato di Silvestro (21 anni) è però lacerato dalle controversie disciplinari e teologiche, e l’autorità della Chiesa di Roma su tutte le altre Chiese, diffuse ormai intorno all’intero Mediterraneo, non è ancora affermata. Nel Concilio di Arles (314) e di Nicea (325) papa Silvestro non ha alcun modo di intervenire: gli vengono solo comunicate, con solennità e rispetto, le decisioni prese. Fu il primo a ricevere il titolo di «Confessore della fede».

 Il sole sorge alle ore 8,09 e tramonta alle ore 16,41

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore