/ Governo Valdostano

Governo Valdostano | 30 novembre 2020, 07:44

La Giunta Lavevaz lavora a una 'contrordinanza' per allentare la zona rossa

La Giunta Lavevaz lavora a una 'contrordinanza' per allentare la zona rossa

Si riunisce questa mattina la Giunta regionale, per analizzare l'ipotesi di una 'contrordinanza' che renda meno pesante la vita da 'zona rossa' alla Valle d'Aosta se da Roma non dovessero arrivare presto segnali di disponibilità a cambiare il colore della classificazione Covid. Alla conferma che la nostra regione resterà in zona rossa il Gouvernement impugnerà la decisione al Tar.

"I margini per un'iniziativa di questo genere ci sono tutti", ha spiegato il presidente Lavevaz, che oggi insieme agli assessori dovrebbe anche valutare uno studio di fattibilità della Protezione civile regionale sulla possibilità di screening a tutta la popolazione, come quello realizzato a Bolzano, chiesto dalla coalizione progressista di maggioranza Alliance Valdotaine, alla quale è anche contestata sia dagli autonomisti sia dall'opposizione una certa 'tiepidità' nei rapporti con il Pd nazionale.

Lavevaz ha spiegato di aver scoperto, insieme all'assessore alla Sanità, Roberto Barmasse e ai vertici della Usl valdostana, che per lasciare in zona rossa la Valle il ministero della Salute si è basato sulla lettura dei dati della prima settimana di novembre, dal 2 all'8, quando l'indice Rt era a 1,74, mentre la Lombardia e il Piemonte erano appena sotto l'Rt 1,5: ora la Valle sarebbe in realtà in zona gialla.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore