/ L'arrière pensée

In Breve

lunedì 23 novembre
TRISTI EREDITÀ  - 2
(h. 08:30)
lunedì 09 novembre
DISPACCI - 1
(h. 08:00)
lunedì 02 novembre
TRISTI EREDITÀ  - 1
(h. 08:00)
lunedì 19 ottobre
lunedì 12 ottobre
domenica 04 ottobre

L'arrière pensée | 16 novembre 2020, 08:00

Smartphone e scrivanie

Non c’è fatto o atto politico che non nasconda una arrière-pensée, anche e soprattutto chez-nous. Noi vediamo tante cose, noi sappiamo tante cose e qui cerchiamo di darvene una lettura critica e trasparente

Smartphone e scrivanie

All’atto del proprio insediamento il Presidente della Regione disse che tra le sue priorità vi era quella di coordinare il gruppo di governo, la Giunta in particolare, e questo anche in considerazione del fatto che varie deleghe solitamente assegnate al Presidente sono state assegnate ai relativi assessori.

Una riscoperta della ruolo del primus inter pares che tanto mancava in un ambiente politico caratterizzato da più di vent’anni di personalismi e baronati di ogni sorta.

Questione di priorità per l’appunto e di scelte. Ma le nostre fonti ci dicono che nei bassifondi di Palazzo, sì, proprio tra i magazzini, i furieri e le anticamere dei garage circolano negli ultimi giorni dispacci interessanti, voci e vociare di altre priorità. Sì, perché anche ai tempi del Covid ogni potente ha le sue esigenze e le proprie manie.

Ecco che così tra gli ultimi di Palazzo circola l’insistente voce che sono stati fatti salti mortali per poter dotare alcuni elementi di spicco della nuova Giunta dei più moderni ritrovati della scienza e della tecnica telefonica. Eh sì, cosa sarebbe un moderno Assessore 2.0 senza l’ultimo modello di smartphone? Tanto ci potrebbe insegnare un ex superassessore che di selfie fu campione!

Ma non soltanto. Ecco che torna alla ribalta un’altra dotazione tipica del potere: la scrivania. Sì sa bene che a Palazzo una scrivania fu portatrice di discordia e maledizione, ma si sa anche che chi tanto ha fatto per riconquistarla merita la possibilità di prima scelta.

Ecco, che forse proprio per questo motivo sono giustificati un 5/6 sopralluoghi per poter ben scegliere la giusta scrivania. Suggeriamo allo scrupoloso assessore di controllare almeno bene i relativi cassetti per evitare future brutte sorprese, non vorremo mai dover poi leggere lunghi post sui social per spiegarci spiacevoli inconvenienti. Eh sì, queste sono le priorità di alcuni membri del governo regionale.

Presidente coordinatore, se c’è batta un colpo perché i valdostani meritano ben altre priorità!

Père Joseph

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore