/ EVENTI E APPUNTAMENTI

EVENTI E APPUNTAMENTI | 12 novembre 2020, 09:04

Il docufilm di Davide Bongiovanni sull'inferno Covid al Torino film festival

Il docufilm di Davide Bongiovanni sull'inferno Covid al Torino film festival

Il racconto del "grave impatto fisico, emotivo, culturale e psicologico che la malattia respiratoria Covid-19, ha avuto nella prima ondata (e sta avendo) sulla popolazione, ma non solo". Di tutto questo si occupa (R)ESISTI, cortometraggio-documentario di 20 minuti che mostra i 50 giorni (dal 20 marzo al 22 aprile 2020) che il regista aostano Davide Bongiovanni ha vissuto immerso nell'inferno del Covid-19 e che è stato selezionato al 38/o Torino Film Festival, nella sezione non-competitiva Fuori Concorso. Verrà proiettato sulla piattaforma MyMovies venerdì 20 novembre, dalle 14 (per 48 ore) come proiezione stampa e sabato 21 novembre dalle 14 (per 48 ore) come proiezione pubblica (per accedere alla piattaforma sarà necessario digitare https://www.mymovies.it/, andare sulla sezione del Torino Film Festival nell'area "Festival Online" e cercare (R)ESISTI). "Scopriremo una serie di aspetti meno noti - si legge nella presentazione - legati soprattutto alle figure professionali che combattono in prima fila contro un nemico invisibile: personale sanitario, protezione civile, ma anche corrieri, cassieri del supermercato e tutti coloro che devono affrontare una situazione di grave emergenza". "L'idea del cortometraggio è nata in una notte di marzo, nel pieno lockdown. La paura del futuro e la voglia di dare un contributo, mi hanno spinto a raccontare il Covid-19 dal mio punto di vista. Lo scopo fondamentale del progetto è dare un contributo che possa rimanere negli archivi, come monito per le generazioni future, affinché tutto questo non venga mai dimenticato" commenta il regista Davide Bongiovanni. Il cast tecnico è completato da: Valentina Favazza per la voce off, Raffaele d'Anello per il soundtrack, Rossella Scalise per i testi, Marco Paba per il montaggio, Angelo Acerbi e Margherita Bordino in qualità di content consultant. (ANSA).

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore