/ Salute in Valle d'Aosta

Salute in Valle d'Aosta | 19 ottobre 2020, 12:46

Tredici anziani e sei operatori positivi al Covid alla microcomunità di Fenis

Tredici anziani e sei operatori positivi al Covid alla microcomunità di Fenis

Allarme Covid nelle microcomunità valdostane, dopo che è stata confermata la notizia secondo la quale sono 13 gli anziani positivi nella struttura di Fenis, di cui due ricoverati nell'ospedale Parini di Aosta, e sei gli operatori contagiati. Inoltre, ad Introd sono in corso i test rapidi a tutti i 24 ospiti e al personale, dopo che è emerso un caso di positività di un operatore.

A Fenis i malati sono stati isolati in un piano della struttura e non hanno contatti con gli altri nove negativi. "Malgrado una gestione scrupolosa delle misure di prevenzione e una chiusura delle visite dei parenti, attuata già da dieci giorni, ci troviamo ora a gestire una situazione molto delicata, stiamo riorganizzando i turni degli operatori e abbiamo richiamato tutti dalle ferie; grazie allo straordinario impegno di tutti stiamo garantendo il servizio", spiega il presidente dell'Unité des communes Monte Emilius, Michel Martinet.

"La situazione è sotto controllo - assicura il sindaco di Fenis, Mattia Nicoletta - sono state prese tempestivamente tutte le misure per isolare i
postivi".  Ciò però non escluderebbe del tutto la possibilità di ulteriori misure di prevenzione.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore