/ Mondo Artigiano

Mondo Artigiano | 16 ottobre 2020, 17:49

Chiusura acconciatori e parrucchieri mette a rischio sopravvivenza settore

Salvatore Addario, Presidente CnA VdA

Salvatore Addario, Presidente CnA VdA

Cna Valle d’Aosta, appreso dell’ipotesi di nuova chiusura per acconciatori e parrucchieri, lancia due allarmi: per la sopravvivenza del settore della cura e del benessere della persona e per la salute deicittadini.

Acconciatori ed estetisti sono infatti gli operatori che hanno più e meglio rispettato le regole del protocolloanti-Covid. Obbligarli alla chiusura si ripercuoterebbe sulla loro situazione economica, mettendo a repentaglio leloro aziende, già duramente provate dal lockdown primaverile.

Metterebbe parallelamente a rischiola sicurezza dei clienti, poiché si aprirebbero le porte al dilagare dell’abusivismo, vanificando losforzo collettivo di contenere il contagio.Per questi motivi, l’eventualità di una seconda chiusura delle imprese del settore deve evitata a ognicosto.

A tal fine, la categoria Benessere di Cna è disponibile a confrontarsi con le istituzioni, perindividuare le soluzioni più efficaci. Soluzioni che, auspicabilmente, dovrebbero anche prevederemaggiori controlli su coloro che esercitano la professione senza averne i requisiti.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore