/ ECONOMIA

ECONOMIA | 13 ottobre 2020, 13:25

Priorità Valfidi aiutare imprese al termine moratoria tasse, cartelle e mutui

Vicquery 'Stiamo lavorando, e l’incorporazione del Confartigianato Fidi Cuneo e l’acquisto del ramo d’azienda da Ascom fidi Nord Ovest dei soci di Confidi C.T.S. Valle d’Aosta confluito in AscomFidi Piemonte nel marzo 2016, rientra nel progetto più ampio per consentire a Valfidi poter essere al 100% al servizio dei nostri associati'

Da sn: Adriano Valieri, direttore generale Confcommercio VdA; Stefano Fracasso, segretario Confartigianato VdA; Laurent Vicquery e Roberto Ploner, rispettivamente Presidente e Direttore generale Valfidi

Da sn: Adriano Valieri, direttore generale Confcommercio VdA; Stefano Fracasso, segretario Confartigianato VdA; Laurent Vicquery e Roberto Ploner, rispettivamente Presidente e Direttore generale Valfidi

“La situazione che vivono le nostre piccole e micro imprese le conosciamo e per questo abbiamo messo in campo alcuni strumenti per aiutarle ad affrontare il difficile momento causato dal Covid, ma quello che oggi ci preoccupata è quando, nel 2021, scadranno le moratorie concesse dagli istituti i credito, gli enti previdenziale e l’Agenzia delle Entrate”.Laurent Vicquery, presidente di Valfidi, argomenta così le ragione per le quali il confidi delle piccole e micro imprese ha allo studio alcune iniziative di sostegno.

“Saranno iniziative – ha aggiunto Vicquey nel corso di una conferenza stampa per illustrare l’incorporazione di Confartigianato Fidi Cuneo, alla quale erano presenti Adriano Valieri, direttore generale Confcommercio VdA; Stefano Fracasso, segretario Confartigianato VdA, e Roberto Ploner, Direttore generale Valfidi – mirate a dare sostegno, sollievo e assistenza alle imprese che avaranno anche bisogno di rinegoziare fidi e muti con gli istituti di credito”.

Vicquery a quindi aggiunto: “Stiamo lavorando, e l’incorporazione del Confartigianato Fidi Cuneo e l’acquisto del ramo d’azienda da Ascom fidi Nord Ovest dei soci di Confidi C.T.S. Valle d’Aosta confluito in  AscomFidi Piemonte nel marzo 2016, rientra nel progetto più ampio per consentire a Valfidi poter essere al 100% al servizio dei nostri associati”.

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore