/ CULTURA

CULTURA | 09 ottobre 2020, 10:18

Plaisirs de Culture 2020, un’edizione dai grandi numeri

Plaisirs de Culture 2020, un’edizione dai grandi numeri

Sono stati quasi 23 mila, dal 18 al 27 settembre, i visitatori che hanno voluto partecipare alle tante iniziative organizzate su tutto il territorio regionale in occasione dell'edizione 2020 di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aoste, rassegna abbinata alle consuete Giornate Europee del Patrimonio.

"Quasi 18 mila i visitatori che hanno scelto i nostri castelli e siti archeologici - si legge in una nota dell'assessorato regionale del Turismo - oltre tremila 700 i partecipanti agli eventi (incontri, laboratori, attività didattiche) e, infine, più di 1.100 ingressi a mostre e musei. Un risultato questo di tutto rilievo, ottenuto anche grazie alla disponibilità e all’impegno dei tanti partner del progetto, e ancora più apprezzato vista la situazione sanitaria in corso e i conseguenti parametri di sicurezza adottati nei siti unitamente al numero contingentato dei visitatori".

Il presidente della Giunta, Renzo Testolin, parla di "un dato che rincuora, incoraggia e rassicura in merito alle potenzialità del patrimonio e degli appuntamenti culturali valdostani capaci di attrarre un gran numero di persone alla scoperta del territorio, dei suoi tesori e delle sue tradizioni".

L'ottava edizione  di Plaisir de Culture è stata connotata dalla varietà e dalla trasversalità delle tematiche così come da differenti e talvolta inediti approcci alla cultura. Un aspetto, questo, voluto al fine di allinearsi al tema promosso per il 2020 dal Consiglio d’Europa: Heritage and Education. Learning for life (Patrimonio e educazione. Imparare per vivere) in cui veniva evidenziata la pervasività della cultura nella vita di tutti i giorni.

L’edizione 2020 della manifestazione ha visto la partecipazione di 40 partner per un totale di oltre 100 iniziative tra visite, laboratori, conferenze, escursioni e aperture straordinarie a ingresso gratuito o a tariffa ridotta.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore